Home » Autoproduzione, DIY, Ecosostenibilità, Eventi, Natura, Tutorial Orto » Baratto di semi quinta edizione dal 28 aprile al 5 maggio: scambia la natura

Baratto di semi quinta edizione dal 28 aprile al 5 maggio: scambia la natura

“Baratto: scambio diretto di beni contro beni, senza uso della moneta.”

Baratto di semi: creazione di tanti piccoli pacchetti contenenti natura che dorme ed è in attesa di essere risvegliata.

Un’amica qualche giorno fa, in occasione di un nostro incontro, mi ha regalato un piccolo sacchettino di semi di tagete così, come per magia, mi ha fatto balenare in mente l’idea di creare un quinta edizione del baratto di semi.

Anche quest’edizione parte libera e senza vincoli, come sempre: scegliamo i nostri semi ed iscriviamoci condividendo l’evento per renderlo ancora più bello.

“Equo, eco e vegan” tramite il blog ed social (fb ed instagram) diffonderà l’evento per tutta la settimana: se volete partecipare al baratto dovete scrivere un commento, lasciare il vostro contatto spiegando perché volete partecipare. Alla chiusura del periodo d’iscrizione all’evento, ossia inderogabilmente il 5 maggio, a sorte verranno abbinati gli iscritti e sarete avvisati.

Quindi non vi resterà che mettervi in contatto con il vostro compagno per barattare semi ovunque voi siate: fatelo di persona se siete della stessa città, via posta o perchè no usando amici che vivono vicino al vostro compagno di baratto… insomma fate come preferirete ma diffondete natura!

Piccolo consiglio: stabilite assieme un numero fisso di specie da scambiare, sarà tutto più semplice.

QUI il link all’evento su facebook se volete partecipare e condividere, inoltre é disponibile anche per quest’edizione il BANNER da apporre sul proprio blog o sito:

(ecco il codice da copiare ed incollare)

Felice baratto a tutti !

kia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

2 Responses to Baratto di semi quinta edizione dal 28 aprile al 5 maggio: scambia la natura

  1. Ciao, io ci sono anche questa volta, adoro conoscere nuove piante e persone!

Rispondi