Home » Alimentazione, collaborazioni, Cucina Veg, Ricette Vegan » Biscotti vegani fatti in casa: tre versioni per tutti i gusti

Biscotti vegani fatti in casa: tre versioni per tutti i gusti

testo e foto Carmela Kia Giambrone

Ho sempre amato il profumo dei biscotti che riempie ogni stanza della casa, è un aroma che mi ricorda istanti di spensieratezza, giochi e quel calore che si prova quando si è piccini. Credo che quel profumo sia uno di quelli che si fissa nella mente e nel cuore.

Quando ho scelto di non consumare più nulla di origine animale ho cercato una ricetta che riuscisse a riportare alla mente ed al palato, quelle stesse identiche sensazioni.
Ho così iniziato a sperimentare molte ricette diverse, provando anche ad inventarne alcune partendo da quelle da sempre seguite nella mia famiglia limitandomi a procedere per prove, errori e tentativi ed ancora sostituendo gli ingredienti animali con altri vegetali capaci di mimare la compattezza, la consistenza, l’aroma ed il gusto.

Ne ho sperimentate molte e ho deciso di condividere con voi la ricetta dei biscotti vegani nelle mie tre versioni preferite.

Passo a passo una dopo l’altra vi insegnerò a preparare con le vostre mani dei fantastici biscotti 100% vegetali, adatti a chi ha escluso dalla propria alimentazione ingredienti di origine animale e che, ormai da tempo, ripropongo sotto svariate forme ed alternative durante tutto l’anno.

La ricetta base della mia pasta frolla vegana

 

Per preparare la ricetta dei biscotti vegani si parte dalla pasta frolla vegana, per la quale si procede esattamente nello stesso modo che si usa per preparare quella classica, con l’unica differenza che i suoi ingredienti saranno al 100% vegetali.

Ingredienti

  • 250 g farina di grano tenero tipo 0
  • 150 g  di burro di soia
  • 100 g di zucchero mascobado
  • 30 ml di latte vegetale (avena, farro o soia a voi la scelta)
  • 1 cucchiaino di farina di soia o di ceci
  • Vaniglia bacca un piccolo pezzettino di 2 cm
  • Sale integrale marino un pizzico

Procedimento

  1. setacciate la farina in una ciotola ampia
  2. fate ammorbidire a temperatura ambiente il burro di soia in un’altra ciotola anch’essa capiente
  3. unite la farina al burro e mescolate il tutto con le mani o con un cucchiaio di legno
  4. aggiungete tutti gli altri ingredienti uno ad uno ed impastate velocemente facendone una palla compatta
  5. ponete il composto in frigorifero per almeno 2 ore
  6. passato questo tempo necessario per permettere la buona riuscita dei vostri futuri biscotti, spianate la vostra pasta frolla con un matterello ed utilizzando le vostre formine preferite per biscotti o più semplicemente con un bicchiere, procedete a tagliare i vostri biscotti
  7. disponete con cura tutti i biscotti su una teglia rivestita di carta da forno e fate cuocere in forno ben caldo per 10 minuti alla temperatura di 180°C se il forno è ventilato altrimenti 15 minuti o comunque non appena la doratura risulterà perfetta.

…continua a leggere il mio articolo sul Giornale del Cibo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Rispondi