Home » Help animals, Informazione, Iniziative Veg » Cane fatto morire come “opera d’arte”

Cane fatto morire come “opera d’arte”

Tantissime persone hanno scritto per segnalare la vicenda del cane fatto morire di fame come “opera d’arte” in Centro America.Non si puo’ fare nulla per aiutare questo animale, che ormai sara’ gia’ morto, visto che il fatto risale allo scorso agosto, l’unica cosa che si puo’ fare e’ far “cattiva pubblicita’” all’artista e alla galleria che ha esposto questa tortura. Piu’ che altro per evitare che altri pazzi vengano lasciati fare la stessa cosa in futuro.

La vicenda e’ questa: un pazzo del Costa Rica che si chiama Guillermo Habacuc Vargas, sedicente artista, ma solo pazzo, ha esposto ad agosto nella Galería Códice (in Nicaragua) quella che secondo lui e’ una sua “opera d’arte”. In realta’ si trattava di un cane tenuto a catena, lasciato morire di fame e sete, e l’opera d’arte consisteva nel guardare la sua agonia. Il pazzo non lasciava che nessuno desse da mangiare o da bere all’animale.Questo succedeva ad agosto 2007, per cui questo cane e’ certamente morto.La cosa davvero incredibile non e’ che questo individuo abbia avuto questa “pensata”, di pazzi ce ne sono tanti al mondo, ma che:1. la galleria l’abbia lasciato fare – certamente in Nicaragua non esistono leggi a protezione degli animali d’affezione, qui in Italia sarebbe ovviamente stato illegale. Lo sarebbe stato perfino se fatto su un animale “da reddito”. Ma questo non e’ un buon motivo per lasciarglielo fare.2. NESSUNO sia andato li’ a prendere il cane e portarlo via. Nei commenti alla vicenda dicono che l'”artista” allontanava con insulti chiunque tentasse di accudire l’animale. Ma chi se ne frega?! Si va li’ e si porta via il cane, e basta! Percio’, non meno colpevoli del pazzo sono state tutte le persone che sono state a guardare e non hanno fatto nulla, e questo ci fa capire quanto orribile sia la specie umana.Inoltre, in seguito a quella mostra in Nicaragua, il pazzo e’ stato scelto per rappresentare il suo Paese nella “Biennale Centroamericana 2008” che si terra’ in Honduras! Chi e’ piu’ colpevole, il pazzo o chi gli da’ retta e lo sostiene?

Qui ci sono le terribili foto del cane in questa mostra della tortura:http://www.marcaacme.com/blogs/analog/index.php/2007/08/22/5_piezas_de_habacuc

Qui c’e’ una petizione da firmare, indirizzata alla Biennale Centroamericana:http://www.petitiononline.com/13031953/petition.html

Se nei prossimi giorni verranno segnalate altre proteste da fare, le divulgheremo, anche se, purtroppo, non e’ che si possa fare molto in questo modo e a distanza; li’ va proprio cambiata la legge e la testa della gente… in ogni caso, questo e’ per ora quel che si puo’ fare sull’argomento.

AgireOra Network
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

2 Responses to Cane fatto morire come “opera d’arte”

  1. artista? e nu strunz!!!

  2. …concordo!!!…:(

Rispondi