Categoria: Tutorial ecocosmesi

One man one cream di lush? fatta in casa ecobio e vegan

Tweet A tutte noi capita, un bel giorno, d’incontrare quello perfetto. Ti volti ed è lì: lì sullo scaffale e tu non puoi crederci. Di cosa parlo? del prodotto cosmetico a cui non potrai mai rinunciare. E poi, un giorno anche Lui incontra il suo prodotto perfetto. Allora ti dici perchè non dovrei realizzarlo con le mie mani in esclusiva per Lui? Nota bene: non lo faremo certo per risparmiare (nè tempo nè denaro ma solo perchè adoriamo spignattare e […] read more…

Struccante naturale? fai da te l’acqua micellare 100% vegetale

Tweet Cos’ è l’acqua micellare? Semplicemente un’acqua che contiente piccole goccioline di olio che permettono di sciogliere e portare via facilmente trucco ed altre sostanze che durante la nostra lunga giornata si sono posate sulla nostra pelle e che occludono i nostri pori. Non tutti sanno però che la ricetta per preparare l’acqua micellare fatta in casa è una delle ricette di eco cosmesi handmade più semplice che esista! Ecco gli ingredienti, tutti vegetali, che vi serviranno:   2 gocce […] read more…

Cera fatta in casa ecobio per barba e baffi

Tweet Moda hipster a parte, oltre cinema e Vips (da Joaquin Phoenix a Logan in Wolverine), ormai da molto tempo l’uomo ha riscoperto il valore e l’eleganza di avere barba e baffi di tutto rispetto. Se ami un uomo che porta barba e baffi ma odi l’idea che usi prodotti infernali pieni di petrolati e sostanze orribilmente sintetiche allora questo post è ciò che stavi aspettando. Adori creare piccole magie ecobio? perfetto! Ebbene è proprio arrivato il momento di regalare […] read more…

Make up minerale fatto in casa: fondotinta, cipria e blush in polvere preparali da te ed in 5 minuti

Tweet In casa, facilmente e con poca spesa è possibile realizzare le basi di make up minerale che utilizziamo più spesso quali cipria naturale in polvere (non compatta), fondotinta minerale in polvere e blush minerale anch’esso in polvere. La scelta della polvere piuttosto che della cialda compatta risiede sia nella facilità di preparazione adatta a tutti, che nella lunghissima durata (infinita direi) del prodotto finito se conservato in maniera corretta ossia al riparo da umidità e luce. Ecco perchè preferisco […] read more…

In Academy due nuovi corsi di Casakia per l’handmade corner

Tweet In collaborazione con Funny Veg Academy nascono due corsi primaverili perfetti per tutti (ma proprio tutti) i gusti. Per l’handmade corner, il punto di riferimento dell’autoproduzione verde e vegan-friendly dell’accademia ecco la cosmesi naturale fatta con le proprie mani ed il  compostaggio domestico adatto proprio a tutti “Cosmetic nature handmade” e “Garden in the kitchen” I due corsi si svolgeranno presso la Funny Veg Academy in Via Pitteri a Milano nelle giornate di domenica 14 e domenica 21 maggio. […] read more…

Deodorante diy ad ognuno il suo: cinque ricette tutte da fare e provare

Tweet Diciamocelo, ci sono miliardi di ragioni per cui l’autoproduzione è un’esperienza meravigliosa: ci mettiamo in gioco, sperimentiamo, capiamo che la maggior parte di quel che usiamo tutti i giorni in realtà è davvero qualcosa di molto semplice da realizzare, riduciamo sensibilmente quello di cui abbiamo bisogno in maniera naturale, automatica ed indolore quasi senza accorgercene e, in ultimo, risparmiamo un’enormità di quattrini. Ma se vogliamo davvero analizzare i vantaggi della scelta del far da sè uno di questi rimane […] read more…

Riuso e riciclo dei fondi di caffè: la potenza dell’handmade

Tweet Il caffè, immancabile protagonista del profumo che si sente la mattina appena svegli grazie a quel “qualcuno” che con tanta dolcezza ve lo prepara, si presta a mille e un uso anche dopo averlo sorseggiato. Primo uso, facile e di larghissimo impiego, quello in giardino: vi basterà infatti aver l’accortezza di conservarlo facendolo essiccare, aggiungendolo poi nel terriccio per rendere il substrato di nuovo fertile e ricco. A causa del suo valore di acidità meglio non esagerare e non […] read more…

Il futuro è davvero di chi lo fà

Tweet Abituata a tre giorni di full immersion durante il week end di  “Fà la cosa giusta“, fiera della sostenibilità di Milano, quest’anno per la prima volta decido di cambiare punto di vista. Non presento alcun corso, non organizzo compostaggio selvaggio nè “abc di sostenibilità”: prendo la metropolitana ed arrivo in fiera con solo curiosità e tanta voglia di ascoltare. La mia missione infatti è scovare, tra gli ormai numerosissimi espositori presenti, realtà e persone che credono in progetti nuovi, […] read more…

Balsamo districante per capelli ecobio fatto in casa

Tweet Avete mai pensato a quanto di ciò che utilizziamo potremmo realizzare con le nostre mani, con pocchissimo impiego di tempo, fatica e materie prime? ecco, in questa categoria faccio rientrare certamente la realizzazione del balsamo districante per capelli da fare con le nostre mani ed in casa. La ricetta è estremamente semplice e gli ingredienti molto economici. Questo balsamo fà ciò che deve fare un balsamo: districa i nodi rendendo i capelli più morbidi al tatto. Non vi farà […] read more…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
cosmesi_naturale_fatta_in_casa_kia

cosmesi_naturale_fatta_in_casa

Avete mai pensato a quanto di ciò che utilizziamo potremmo realizzare con le nostre mani, con pocchissimo impiego di tempo, fatica e materie prime? ecco, in questa categoria faccio rientrare certamente la realizzazione del balsamo districante per capelli da fare con le nostre mani ed in casa.

La ricetta è estremamente semplice e gli ingredienti molto economici.
Questo balsamo fà ciò che deve fare un balsamo: districa i nodi rendendo i capelli più morbidi al tatto. Non vi farà trovare un fidanzato, non vi trasformerà in miss mondo nè tantomeno vi darà poteri da wonder woman, per tutto questo vi consiglio di rivolgervi ai balsami in commercio con i loro profumi inebrianti e confezioni accattavinati. Ah, si e con i loro bei siliconi e petrolati.

Bando alle ciance: ciò da cui dovrete partire sarà dell’acqua distillata (quella che usate per il ferro da stiro) in cui avrete infuso del rosmarino fresco o della lavanda, esattamente come per fare un tè.
Con quest’infuso preparerete una soluzione acquosa al 20% di acido citrico, ossia dovrete diluire in 80gr di questa’infuso preparato a partire da acqua distillata, 20gr acido citrico anidro, probabilmente lo utilizzate come anticalcare, ecco, proprio quello. Lo trovate on line e in moltissimi negozi di alimentazione naturale. E’ una polvere tipo sale (attenzione che è pericoloso!)

A questo punto dovrete pesare (utilizzando una bilancina che conta lo 0,01 quindi quelle piccole per intenderci, non quelle con cui pesate gli spaghetti) 6,67gr di questa soluzione al 20% che avete appena preparato.
Questi 6,67gr li dovrete diluire nuovamente in 1lt di acqua.
Mi raccomando, non aumentate le dosi, non cambiate le proporzioni: 6,67gr in un litro di acqua.
Se proprio non riuscite a pesare 6,67, pesate 6,6 gr.

A questo punto pesate 1gr di questa soluzione e buttatelo. si, avete capito bene.
Rimarrete così con 99gr di questa soluzione (ricordate 1lt=1000gr), aggiungete quindi 1gr di gomma xantana (la trovate anche questa on line, viene utilizzata negli alimenti ed è una polverina vegetale che una volta che viene idratata forma un gel), attendete circa 5 minuti et voilà il vostro balsamo districante è pronto.
Ora potete decidere di aggiungere della clorofilla in polvere se volete per colorarlo utilizzando una frusta per mescolarlo o anche un minipimer. La clorofilla lo renderà estremamente depurativo per il cuoio capelluto e verdissimo, ma è solo un extra e non necessario. L’azione migliore la darà la lavanda o il rosmarino che avrete utilizzato all’inizio per l’infuso.

balsamo_capelli_fatto_in_casa_handmade_kia

balsamo_capelli_fatto_in_casa (handmade)

Io però a volte uso per colorarlo un pizzico di ossido rosso (e magicamente diventa color arancio) e dell’olio essenziale di arancio dolce ed i miei capelli profumano di spremuta!

Ricordate infine di versarlo in un contenitore a bottiglia, meglio versarlo e non metterci dentro le ditina…ed il vostro balsamo districante è pronto!

Si conserva per circa un mese (ma in realtà anche di più) e si usa come un normale balsamo 🙂