Home » Ecosostenibilità, Iniziative Veg, Intrattenimento » Econtamination. L’evento sostenibile del Fuorisalone di Milano. Intervista a Cristina Buraschi

Econtamination. L’evento sostenibile del Fuorisalone di Milano. Intervista a Cristina Buraschi


All’interno del Fuorisalone, che si svolgerà a Milano dal 12 al 17 Aprile, avrà luogo Econtamination,
evento realizzato dal network di comunicazione Equology Ethic Competence.
Eco-ntamination è una scuola di pensiero che propone la perfetta integrazione con la Natura alla quale ispirarsi per nuovi modelli di bellezza, design, eleganza.
Per capire meglio di cosa stiamo parlando, Low Impact ha intervistato Cristina Buraschi di Equology.

Econtamination, cosa vuol dire?


Econtamination è l’inedita proposta di Equology Ethic Competence(EEC), network di comunicazione attento alle tematiche legate alla conservazione ambientale e al rispetto di tutti gli essere viventi.
L’evento rappresenta quindi la concretizzazione della filosofia di EEC che mira a promuovere e diffondere uno stile di vita consapevole e responsabile.
Eco-ntamination è l’evento vero e proprio che vuole eco-contaminare le persone.
L’obiettivo è di far vivere ai visitatori un’esperienza unica e davvero nuova che li coinvolga secondo i principi del marketing 3.0 a livello di mente, cuore e spirito, grazie soprattutto all’esperienza trasmessa dai prodotti/servizi che sono il risultato della perfetta contaminazione tra natura e design. Il coinvolgimento sarà inoltre attivato attraverso degustazioni o mini workshop a tema e micro eventi ad hoc. Si punta infine all’econtamination, ovvero, le persone che parteciperanno ne dovranno uscire letteralmente contaminate, diventando così ambasciatori dei nostri valori all’interno del triangolo del Fuorisalone e anche e soprattutto una volta terminati i 7 giorni.

Vuoi leggere il resto dell’intervista? Vai su lowimpact

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Rispondi