Home » Ricette Vegan » La crostata (V)

La crostata (V)

crostata vegan

Ieri ho fatto la mia “famosissima” crostata Vegan -ecco il motivo della V…-…invitata a pranzo da un’amica ho portato il dolce …scelta ricaduta sulla crostata (in versione vegan naturalmente!)

..la cosa più bella è che quando un vegan porta una crostata tutti si aspettano che non sia il massimo…”senza uova e latte che crostata è?”…questa di solito è la frase più ricorrente…e invece questa torta spiazza chiunque!!!
…la ricetta è for dummies….
250gr di farina (io uso 200g di quella integrale e 50 di manitoba)
100gr di margarina (o burro di soia)
100 gr di zucchero di canna mascobado (o anche malto, sciroppo d’acero…insomma quel che volete!)
della scorzetta di un bel limone
un pizzico di sale
circa mezzo bicchiere di latte vegetale (di soia, di riso, di farro…) se serve per amalgamare meglio l’impasto
…poi (ovviamente) la marmellata (o la crema al cioccolato se siete viziosi!) circa un bicchiere scarso allungata con  4 cucchiai di acqua (serve per non fare seccare la parte “marmellatosa” durante la cottura) ….
Ma che si fa?
si mixano insieme zucchero, farina, scorzetta, margarina (se serve il latte) fino a formare una bella “pallottola soda” e si ripone in frigo per circa 30minuti…nel frattempo si ripulisce il tutto e si scalda il forno.
Una volta tolta dal frigo la si divide quasi a metà e la parte più grossa la si stende per fare il “corpo” della torta mentre l’altra parte la si usa per le striscioline da porre sopra la torta dopo aver messo la marmellata “allungatata”
quindi si inforna il tutto a 180° per 30/35 minuti ed il gioco è fatto!…il risultato e da leccarsi le dita, i baffi insomma…una meraviglia….e perchè questa è veg allora è ancora più buona!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly

Rispondi