Home » Ecosostenibilità, Informazione » No plastic bag, please!

No plastic bag, please!

Questo video l’ho visto sul blog di Tippitappi e non posso far a meno di rigirarlo qui…molto molto carino ma soprattutto non ha bisogno di parole!

Per quel che mi riguarda, ho sempre una borsetta di tela perfettamente ripiegata in borsa -per ogni evenienza- e poi in cooperativa dove faccio la spesa ci sono a disposizione dei cartoni per chi non ha le borsette in stoffa.
Poi riutilizzo i sacchetti in carta o per panini e frutta o per l’umido visto che quelli in mat bio spesso mi finiscono all’improvviso!
Da me, inoltre, ci sono pasta, riso, legumi, cereali e frutta secca sfusa perciò riutilizzo i sacchetti messi a disposizione dal negozio più volte, così da dargli un po’ più di vita! Per il resto, beh riutilizzo i sacchetti di plastica della frutta e quelli in eccedenza li uso per la pupù dei cagnoni piuttosto che comprare quelli fatti a posta per pupù (cosa avranno di particolare poi!?)
I detersivi sfusi purtroppo non li prendo perchè pur essendoci non sono ecologici perciò preferisco farli da me (o al max compro quelli della ecor in bottiglia….).
Inoltre da un po’ ho acquistato una borraccia in modo da smettere di utilizzare le bottigliette di plastica per l’acqua (che anche se è del rubinetto mica posso portarmi una bottiglietta in vetro quando sono fuori casa !

Per saperne di più comunque qui trovate la campagna e se avete dimestichezza con la macchina da cucire qui ci sono alcuni semplici cartamodelli per confezionare le vostre borse anche ultralight o per il pane …..

Inoltre vi invito ad andare sul sito di morsbag, sicuramente lo trovere molto molto interessante!!!!

Infine, colgo l’occasione per ricordarvi che come ogni anno questo week-end ci sarà il Veganch’io a Brugherio (prov.di Mi)….e vi consiglio la visione del documentario qui di seguito, un documentario basato sul libro “Il maiale che cantava alla luna” dello scrittore di fama internazionale Jeffrey Masson. Adatto a tutte le età, questo video mostra gli animali “da fattoria” per quello che sono realmente, esseri senzienti e non “macchine” come sono oggi considerati negli allevamenti intensivi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

4 Responses to No plastic bag, please!

  1. interessantissimo

  2. :)grazie!!!aderisci o aderirai?beh, spero di sì! apresto!:)

  3. è bellissima questa telepatia….è bello diffondere queste informazioni…un bacione

  4. sìììì è vero!!!:)baciooooooo!!!

Rispondi