Home » Alimentazione, Autoproduzione, collaborazioni, Cucina Veg, Ricette Vegan, veg veloce » Come preparare la torta all’acqua: variante dolce e salata

Come preparare la torta all’acqua: variante dolce e salata

Le torte all’acqua sono diventate molto famose negli ultimi tempi. Quali sono le ragioni principali? Probabilmente la loro semplicità e la velocità di preparazione. Stupisce infatti che, con così pochi ingredienti, si riescano a realizzare torte, salate o dolci poco conta, tanto gustose e così leggere solo grazie ad un solo ingrediente: l’acqua.

Ode all’acqua, l’ingrediente principe di queste ricette, tutte da provare e per una volta, naturalmente vegan friendly.

Torta all’acqua: ricetta dolce e alternativa salata

Torta all’acqua alle mele renette e cannella

Torta mele cannella

photo credit Il Giornale del Cibo

Ingredienti

  • Farina integrale di grano tenero 125 g
  • Acqua di fonte 125 g
  • Zucchero mascobado 70 g
  • Olio di semi di girasole 25 g
  • Mela renetta 1 ½
  • Lievito per dolci mezza bustina
  • Zest di ½  limone
  • Cannella in stecca un pizzico
  • Zucchero a velo qb
  • Sale integrale marino un pizzico

Procedimento

Ricetta torta all'acqua

  1. Unite in una capiente terrina la farina, lo zucchero, il sale, lo zest di limone, la cannella, la mela renetta tagliata a piccoli cubetti e per ultimo il lievito, quindi mescolate bene.
  2. Ora il trucco per la buona riuscita della torta all’acqua, è unire, a parte in un barattolo di vetro, l’acqua e l’olio, provvedendo a scuoterlo con energia come fosse un cocktail in uno shaker.
  3. Una volta pronto, aggiungete questa soluzione al mix nella terrina e con un cucchiaio di legno mescolate il tutto. Deve formarsi un composto omogeneo e piuttosto morbido.
  4. Versate l’impasto in una teglia per torte rivestita di carta da forno: io uso quella di mia nonna, alta e con una cerniera ma voi usate quella che avete a casa naturalmente, l’importante che abbia bordi alti.
  5. Preriscaldate il forno a 180°C (forno ventilato) e una volta raggiunto il calore, cuocete per 25-30 minuti avendo l’accortezza, per gli ultimi cinque minuti, di tener d’occhio la vostra creazione in modo che non sia eccessivamente dorata.

…continua a leggere il mio articolo su Il Giornale del Cibo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Equo, eco e vegan is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
}
Vai alla barra degli strumenti