Home » Boicottaggio, Democrazia e Libertà, Ecosostenibilità, Informazione, Scienza » ricerca scientifica e boicottaggio

ricerca scientifica e boicottaggio



E questo per chi di voi ancora crede nella sperimentazione animale, nelle case farmaceutiche e nel sistema di business della sanità; io frequento una facoltà scientifica e voglio fare la ricercatrice ma non in biomolecolare, oncologia o affini, ma in ecologia o in etologia . Vi rendete conto che in una facoltà come la mia le possibilità per un ramo come quello che ho scelto io sono minime. Pochissime materie oltre che pochissime fonti. Chi invece vuole buttarsi nella ricerca farmaceutica o sanitaria ha decine e decine di possibilità. E io mi chiedo allora perchè non dirlo subito: se non vuoi lavorare per ricerca medica o farmaceutica è meglio che non ti iscrivi a scienze biologiche ma invece iscriviti a scienze naturali ( che però in mano non ti da’ poi così tanto!) . Beh, a questo punto allora devi dare maggior possibilità formativa a scienze naturali e far sì che una persona che vuole diventare ricercatrice ecologoga o in scienze del comportamento abbia almeno studiato le ere geologiche o ne sappia qualcosa di conservazione della fauna, cosa che invece non viene minimamente insegnato a biologia. Insomma non voglio dilungarmi oltre ma è una cosa che mi fa davvero arrabbiare e che sperimento ogni giorno sulla mia pelle, ossia il business addirittura in un ambiente di formazione come quello che è l’università.
Vi rendete conto che un giorno a una lezione è stato chiesto il perchè si fosse scelta la facoltà alla quale vado anch’io e la maggior parte della gente ( terzo anno, quindi se non hai passione lì quando cavolo ce l’hai!) ha risposto per le prospettive economiche che grandi case come bayer e pzier offrono…mio Dio…io mi sono alzata e sono uscita dall’aula altrimenti urlavo! e non parliamo poi della propaganda che viene fatta ll’interno delle lezioni dell’utilizzo indispensabile della sperimentazione animale!!!! insomma si plagiano le teste fin da subito! e che si provi a controbattere, dopo averti “democraticamente” ascoltato smontano le tesi portate asserendo che le cose stanno così e basta.Comunque, lasciamo stare….

Qui, qui, qui e qui alcuni articoli da leggere.
http://www.stefanomontanari.net/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

2 Responses to ricerca scientifica e boicottaggio

  1. carissima..grazie per le preziose segnalazioni.
    Grazie per avermi scelto pr il premio, l’avevo già fatto ed ecco cosa avevo scritto:
    http://galline2ndlife.blogspot.com/search?updated-max=2009-09-14T08%3A00%3A00%2B02%3A00&max-results=7

    ..mentre e cosa più importante se passi da me vedi il nuovo membro della nostra famiglia: Nina
    un abbraccio

  2. Oh, che sbadata!scusa!beh, arrivo subito allora! 🙂

Rispondi