Home » Ecosostenibilità, GreenSex » Sostenibilità e sesso: come essere green tra le lenzuola

Sostenibilità e sesso: come essere green tra le lenzuola

fonte foto amazon.com

Se volete ridurre il vostro impatto ambientale tra le lenzuola cercate di non rimanere bloccati nel passato e guardate avanti preferendo scelte consapevoli anche a letto.

Per aiutarvi nell’orientamento non fatevi sfuggire la lettura di “Eco-Sex. Go green between the sheets and make your life sustainable” di Stefanie Iris Weiss (su instagram la trovate come stefanieiris).

Con chiarezza ed ironia Stefanie racconta di quanto la “faccenda della sostenibilità” sia non solo praticabile bensì consigliabile anche in tema di sessualità.

fonte foto amazon.com

fonte foto amazon.com

fonte foto amazon.com

fonte foto amazon.com

Come sempre ogni piccola scelta incide: dai condom vegan e naturali ai preservativi fair trade come quelli di Einhorn, Glyde o Fair Squared (acquistabili on line).

In fatto di lubrificanti la storia da seguire è simile a quella dei cosmetici: meglio sceglierli senza parabeni, paraffine o sostanze di sintesi ecco allora i lubrificanti totalmente green ed ecobio.

Un lubrificante acquoso totalmente green, ecobio e vegan? niente di più facile!

Possiamo addiritturla prepararlo con le nostre mani.

Come?

Ecco gli ingredienti che vi seviranno:

  • acqua distillata
  • glicerina vegetale
  • gomma xantana

Ed ecco la ricetta

Misceliamo in un bicchiere di acqua distillata in cui avremo sciolto 1 cucchiaino di glicerina vegetale, 1 cucchiaino raso di gomma xantana, lasciamo idratare per 5 minuti  et voilà il nostro lubrificante fresco, naturale e pronto all’uso è fatto. Attenzione: non contiene conservanti quindi si tiene in frigo per massimo 3 giorni poi va gettato …ma niente paura è totalmente biodegradabile!

fonte foto fitocose.it

Se invece ciò che desideriamo è un lubrificante già pronto c’è Jalus Love di Fitocose totalmente verde, ecobio e naturale.

Se ciò che ci occorre è un olio da massaggio e che alla necessità si trasformi anche in un lubrificante oleoso, niente di più immediato e semplice che ricorrere a due burri vegetali e completamente naturali come il burro di cocco organico o quello di karitè anch’esso biologico ed entrambi da scegliersi di qualità alimentare.

Non dimentichiamo poi i sex-toys ed allora eccoli ricaricabili, biodegradabili, senza ftalati o sostanze tossiche.

Fun factory è certamente un luogo dove trovare giochi realizzati con materiali di altissima qualità, sicuri perchè in silicone medicale e plastica non porosa brevettata e completamente creati senza l’uso di sostanze chimiche tossiche. Inoltre sono totalmente made in Germany.

fonte foto shopfunfactory.it

Ma ancora on line si possono trovare sex toys non solo senza ftalati ma anche in materiali naturali come vetro o legno basta sbirciare tra la sezione eco.

Ma non solo di sex toys si vive, è importante usare anche ottimi strumenti di allenamento per una vagina sana e felice, un esempio sono le kegel balls ad esempio per tenere in forma il perineo ed i muscoli del pavimento pelvico, le trovate on line anche dalle ragazze della Bottega della luna.

Insomma il modo di scegliere una sessualità verde e consapevole c’è ed è anche facile da mettere in pratica.

fonte foto iheartberlin.de

Parlando di conoscenza del proprio corpo, d’ indipendenza e libertà, il nuovo progetto ‘XConfessions’ di Erika Lust ci ricorda che  il femminismo alle volte passa anche da progetti poco ortodossi. Lei, regista non nuova certo a progetti di corti e film dal forte sentore femminile e consapevole seppur trovandosi in ambito di cinema erotico, strano  quindi per una volta riuscire a sfatare miti e leggende di un ambiente tanto maschil-e (ista).

fonte foto luvahuva.co.uk

Infine non dimentichiamo la questione lingerie e collant: come per gli abiti anche qui, forse ancor di più in realtà, bisogna fare molta attenzione alla scelta della qualità di produzione oltre che al mero design.

Optare per materiali naturali o per lo meno, realizzati in maniera sostenibile e che rispettino  standard di controllo della tossicità come la basilare Reach, è una scelta davvero molto importante sia per la nostra salute che per quella dell’ambiente.

Da Stella Mc Cartney a lilipiache sino a clarebare, a luvahuva o a larkspurla, molti sono i nomi collegati alla sexy lingerie sostenibile, sicura, verde e davvero meravigliosa.

Ma ora pensiamo un po’ all’atmosfera: per rendere ancora più speciale il luogo ed il momento da noi scelto, un mix di oli essenziali per armonizzare l’ambiente da utilizzare in semplice bruciaessenze, oltre che naturalmente una colonna sonora adatta, saranno ciò che farà al caso nostro.

Scordiamo la vecchia e sorpassata storia dei cibi o sostanze afrodisiache, è la mente in fondo il vero afrodisiaco che abbiamo, non dimentichiamolo, quindi ecco che entra in scena l’olfatto: lui, tra tutti e cinque i nostri sensi, è quello maggiormente legato all’istinto, sfruttiamolo!

Optiamo per oli essenziali adatti al caso: gelsomino, patchouli, rosa, ylang ylang o sandalo saranno in grado di rendere unico ogni istante permettendo di rievocare in qualunque momento il ricordo di ciò che abbiamo vissuto, basterà soltanto “riassaporare” quell’odore preciso per essere catapultati nuovamente li.

In fondo poi come non citare il risparmio di acqua nello scegliere di condividere la doccia, un ottimo modo per iniziare la giornata!

Ora non avete davvero più scuse e non vi resta che l’imbarazzo della scelta per poter iniziare la vostra rivoluzione verde in camera da letto: tra tutti i metodi sostenibili qualunque cosa scegliate ricordate che il verde sta sempre bene con tutto …e le lenzuola non fanno certo eccezione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Rispondi