Articoli taggati con DiY

Cera fatta in casa ecobio per barba e baffi

Tweet Moda hipster a parte, oltre cinema e Vips (da Joaquin Phoenix a Logan in Wolverine), ormai da molto tempo l’uomo ha riscoperto il valore e l’eleganza di avere barba e baffi di tutto rispetto. Se ami un uomo che porta barba e baffi ma odi l’idea che usi prodotti infernali pieni di petrolati e sostanze orribilmente sintetiche allora questo post è ciò che stavi aspettando. Adori creare piccole magie ecobio? perfetto! Ebbene è proprio arrivato il momento di regalare […] read more…

Riuso e riciclo dei fondi di caffè: la potenza dell’handmade

Tweet Il caffè, immancabile protagonista del profumo che si sente la mattina appena svegli grazie a quel “qualcuno” che con tanta dolcezza ve lo prepara, si presta a mille e un uso anche dopo averlo sorseggiato. Primo uso, facile e di larghissimo impiego, quello in giardino: vi basterà infatti aver l’accortezza di conservarlo facendolo essiccare, aggiungendolo poi nel terriccio per rendere il substrato di nuovo fertile e ricco. A causa del suo valore di acidità meglio non esagerare e non […] read more…

Nutrizione naturale? colorata di biodiversità

Tweet Chi si avvicina per la prima volta alla cucina ed al “lifestyle” Veg -an o -etariano la prima domanda che sente dentro la sua testa è  “…e ora? mangerò solo insalatina ed hamburger di soia?” Ecco, per sfatare i miti-maledizioni che circondano questa scelta, che può essere fatta in virtù di ragioni molto diverse (quella etica infatti ormai non è più la ragione unica ma molte sono le persone che scelgono di abbandonare cibi di origine animale per ragioni […] read more…

Ceretta araba zucchero e limone ecobio fatta in casa

Tweet Rendere la pelle liscia e vellutata non è mai stato così facile (ed economico). Dimenticate le cerette di cera petrolifera che si impiatricciano e che costano un occhio della testa e dimenticate anche le cere orientali a dieci euro per barattolino questa è una delle cerette più dolci, pratiche, economiche e goduriose che potrete trovare in giro. Non solo, la potrete preparare da voi soltanto utilizzando tre ingredienti: zucchero bianco, acqua e succo di limone. La ricetta è praticamente […] read more…

Gesti d’amore sparsi e a caso: è quasi il nuovo anno!

Tweet Sottotitolo… la fine del 2015 è vicina ed allora quale può essere il modo migliore per accogliere il nuovo anno se non quello di mettere in pratica un gesto di amore ed altruismo? In meno di 10 minuti, con estrema semplicità e tutto con le nostre mani (naturalmente!) prepareremo delle bellissime (e buonissime!!!) tavolette super nutrienti per piccoli visitatori che approderanno felici nei nostri terrazzi, balconi o giardini. Naturalmente vegan e sani! Cosa servirà? potrete aquistare mix di semi […] read more…

Piccole lanterne illuminano la casa (e son fatte riciclando!)

Tweet Avete voglia di decorare la casa con tante piccole lanterne natalizie? eccole! Cosa servirà? pochissime cose che tutti abbiamo in casa! •fogli A4 (riciclati mi raccomando!) •matita, forbici, cutter •colla stick o colla naturale (fatta con farina e acqua) •piccola candela (meglio se di cera di soia e non di paraffina!) Ecco qui lo schema, basta stamparlo ed il gioco è fatto! Io mi sono divertita a disegnarlo a mano senza misure precise, potrete fare lo stesso o usare […] read more…

Natale in versione low (cost) e green (love): fatto a mano e sostenibile

Tweet Quando le foglie iniziano ad imbrunirsi e ricoprono le strade riempiendone i bordi, si capisce in fretta che… si deve assolutamente fare una lista di “cose da fare”! Avrete certamente colto il perché vero? sta arrivando il momento magico “per eccellenza”… quale? il Natale naturalmente, che ormai anche chi non condivide i valori religiosi di questa festa (o ne festeggia “radici” come Yule) si trova ad amare per la sua aria, per i suoi colori e per le promesse […] read more…

Borse ed occhiaie? mandale a spasso!

Tweet Equo eco e vegan è on line dal 2007. In quello stesso anno ho deciso di intraprendere la scelta di una vita eticamente consapevole scegliendo la strada vegan e condividendo le mie esperienze proprio tramite il blog. Questo contenitore, è così che l’ho sempre considerato, è sempre stato un fedele compagno  durante le mie esperienze e grazie alla passione che è sempre stata alla base di quello che faccio, allora come oggi, questo percorso che negli anni è diventato […] read more…

AUTOPRODUZIONE

Autoproduzione: oltre la crisi

Tweet Ebbene avvicinarsi all’autoproduzione a volte è una scelta inconsapevole. Le nostre nonne quando facevano le torte in casa o preparavano il sapone per tutta la famiglia non la chiamavano certo così, per loro era solo la normale routine. Accudire la famiglia, sbrigare le faccende domestiche non era un’arte, era un’esigenza. Oggi invece possiamo comprare tutto ciò che ci serve: dalla cena ai detersivi, fino a quegli oggetti che dagli anni ’50 del secolo scorso sono entrati a far parte […] read more…

Dalla natura per noi (addio vene con manie di protagonismo!)

Tweet A settembre, e chi mi segue su Instagram (canale che per un bel periodo ho preferito a tutti gli altri) lo sa già, ho postato la foto delle “castagne matte” insomma i frutti dell’ippocastano promettendo ricettina. Questo perchè ne ho raccolte una buona quantità per sperimentare il gel per vene e capillari fragili che avevo chiamato “gel per vene con manie di protagonismo”… la ricetta originale la vidi la prima volta qualche anno fa nel bel programma “Grow your […] read more…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

A settembre, e chi mi segue su Instagram (canale che per un bel periodo ho preferito a tutti gli altri) lo sa già, ho postato la foto delle “castagne matte” insomma i frutti dell’ippocastano promettendo ricettina.

Questo perchè ne ho raccolte una buona quantità per sperimentare il gel per vene e capillari fragili che avevo chiamato “gel per vene con manie di protagonismo”…

la ricetta originale la vidi la prima volta qualche anno fa nel bel programma “Grow your drugs” ai tempi in cui si vedeva solo sulla BBC poi per caso parlando con un’amica mi è tornato alla mente e così mi son detta perchè non provare?

é facile, econominco e divertente…non resta quindi che vedere se funziona!

Quello che serve (dalla ricetta originale) ?

10 castagne matte

250ml vodka (o alcool buongusto)

un frullatore con il quale frullare all’impazzata il cocktail castagne ed alcool quindi

si lascia in macerazione per 1 mese al buio in un bel vasetto di vetro ben chiuso (ovvimanete pulito e sterilizzato …ma che lo dico a fare?!)

Passato questo tempo si filtra (io ho usato un colino a maglie molto fini) e si aggiunge l’estratto (o tintura) così ottenuto ad una quantità di acqua gelificata precedentemente preparata (lui la preparava con le buste gel per la marmellata) io ho preferito la gomma xantana ma se non l’avete usate pure l’agar agar usato per le marmellate (vegan naturalmente!)

la quantità totale da utilizzare tra acqua e tintura è di 1:1

essendo una sperimentazione e sapendo che avrebbe potuto darmi irritazione la prima prova l’ho preparata seguendo una quantità dimezzata di tintura…nessuna irritazione quindi poi ricetta originale.

La mia ricetta (rivisistata) prevede

99g di acqua (demineralizzata è meglio), 1g di gomma xantana (che ho preso su aromazone), 50g di estratto alcolico, 20gtt o.e.arancio amaro

La prima volta avendo finito il conservante ed avendone fatta una quantità decisamente piccola ho optato per non metterlo ma l’ideale sarebbe aggiungerlo (se usate il cosgard di aromazone le solite 21gtt) oppure aggiungere 10 gtt di o.e. tea tree o di lavanda per preservare il gel in maniera naturale.

Quindi usarlo mattina e sera massaggiandolo sulle parti interessate e nel giro di 3 settimane si dovrebbero vedere i primi risultati.

Questo gel contiene escina che aiuta a tonificare le pareti venose e allevia quella sensazione di gonfiore ed indolenzimento tipica di vene e capillari fragili.

Se lo preparate anche voi fatemelo sapere!

nel frattempo io mi butto sul prossimo progetto… gli estratti glicerinati!

ricetta originale di James Wong