Articoli taggati con ricette

Marmellata di fagioli Azuki

Tweet Qualche giorno fa ho sperimentato una marmellata un po’ diversa, per una volta niente frutta e nemmeno cipolle o barbabietole bensì fagioli. Ebbene sì, in Giappone questo tipo di marmellata è antica e molto apprezzata, qui da noi invece se ne parli i tuoi interlocutori sbarrano gli occhi come se stessi raccontando loro qualcosa di fastasmagorico. Ebbene, la ricetta è facilissima, la reperibilità degli ingredienti la rende una delle marmellate più comode da realizzare, il suo contenuto di proteine […] read more…

Borse ed occhiaie? mandale a spasso!

Tweet Equo eco e vegan è on line dal 2007. In quello stesso anno ho deciso di intraprendere la scelta di una vita eticamente consapevole scegliendo la strada vegan e condividendo le mie esperienze proprio tramite il blog. Questo contenitore, è così che l’ho sempre considerato, è sempre stato un fedele compagno  durante le mie esperienze e grazie alla passione che è sempre stata alla base di quello che faccio, allora come oggi, questo percorso che negli anni è diventato […] read more…

Dalla natura per noi (addio vene con manie di protagonismo!)

Tweet A settembre, e chi mi segue su Instagram (canale che per un bel periodo ho preferito a tutti gli altri) lo sa già, ho postato la foto delle “castagne matte” insomma i frutti dell’ippocastano promettendo ricettina. Questo perchè ne ho raccolte una buona quantità per sperimentare il gel per vene e capillari fragili che avevo chiamato “gel per vene con manie di protagonismo”… la ricetta originale la vidi la prima volta qualche anno fa nel bel programma “Grow your […] read more…

La celebrazione della semplicità

Tweet Ricettina veloce veloce per ricordare a me stessa che, a volte, la cucina fa entrare in noi così tanta gioia che non mettere le “mani in pasta” potrebbe davvero essere un delitto! Amo i “finger foods” e chi viene a pranzo/cena da me lo sa benissimo…mi piace sporcarmi le mani sia mentre cucino che… quando mangio quindi mi son detta perché non fare del pane morbido da mangiare quando ne hai voglia durante la giornata (senza orario nè ritegno!)? […] read more…

La crostata (V)

Tweet Ieri ho fatto la mia “famosissima” crostata Vegan -ecco il motivo della V…-…invitata a pranzo da un’amica ho portato il dolce …scelta ricaduta sulla crostata (in versione vegan naturalmente!) ..la cosa più bella è che quando un vegan porta una crostata tutti si aspettano che non sia il massimo…”senza uova e latte che crostata è?”…questa di solito è la frase più ricorrente…e invece questa torta spiazza chiunque!!! …la ricetta è for dummies…. 250gr di farina (io uso 200g di […] read more…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
crostata vegan

Ieri ho fatto la mia “famosissima” crostata Vegan -ecco il motivo della V…-…invitata a pranzo da un’amica ho portato il dolce …scelta ricaduta sulla crostata (in versione vegan naturalmente!)

..la cosa più bella è che quando un vegan porta una crostata tutti si aspettano che non sia il massimo…”senza uova e latte che crostata è?”…questa di solito è la frase più ricorrente…e invece questa torta spiazza chiunque!!!
…la ricetta è for dummies….
250gr di farina (io uso 200g di quella integrale e 50 di manitoba)
100gr di margarina (o burro di soia)
100 gr di zucchero di canna mascobado (o anche malto, sciroppo d’acero…insomma quel che volete!)
della scorzetta di un bel limone
un pizzico di sale
circa mezzo bicchiere di latte vegetale (di soia, di riso, di farro…) se serve per amalgamare meglio l’impasto
…poi (ovviamente) la marmellata (o la crema al cioccolato se siete viziosi!) circa un bicchiere scarso allungata con  4 cucchiai di acqua (serve per non fare seccare la parte “marmellatosa” durante la cottura) ….
Ma che si fa?
si mixano insieme zucchero, farina, scorzetta, margarina (se serve il latte) fino a formare una bella “pallottola soda” e si ripone in frigo per circa 30minuti…nel frattempo si ripulisce il tutto e si scalda il forno.
Una volta tolta dal frigo la si divide quasi a metà e la parte più grossa la si stende per fare il “corpo” della torta mentre l’altra parte la si usa per le striscioline da porre sopra la torta dopo aver messo la marmellata “allungatata”
quindi si inforna il tutto a 180° per 30/35 minuti ed il gioco è fatto!…il risultato e da leccarsi le dita, i baffi insomma…una meraviglia….e perchè questa è veg allora è ancora più buona!