Home » Help animals, Informazione, Iniziative Veg, Salute, Scienza » Vivisezione vietata a San Marino

Vivisezione vietata a San Marino

Non e’ piu’ possibile a San Marino compiere alcun tipo di esperimento sugli animali: San Marino è il primo stato al mondo in cui la vivisezione è vietata per legge!

L’Associazione Sammarinese Protezione Animali (APAS), esprime grande soddisfazione per l’approvazione avvenuta il 20 settembre da parte del Consiglio Grande e Generale della Proposta di Legge di iniziativa popolare “Disposizioni sul divieto di sperimentazione animale nella Repubblica di San Marino”.
Come riporta l’associazione nel suo comunicato, le istituzioni sanmarinesi hanno saputo capire “quanto la sperimentazione animale sia eticamente inaccettabile a causa delle atroci sofferenze cui sono sottoposti gli animali da laboratorio, considerati come ‘oggetti viventi’, quanto sia inutile e dannosa per l’uomo, poiché come erroneamente si crede, non è l’antitesi alla sperimentazione sull’uomo, ma l’anticamera, dal momento che ogni sostanza o farmaco sperimentato sull’animale dovrà sempre e comunque essere testato sull’uomo per poter essere commercializzato. Inoltre, come si basi su un presupposto del tutto sbagliato, cioè quello di applicare all’uomo i risultati ottenuti sull’animale, che però variano da specie a specie.”
Riportiamo qui di seguito il testo completo della legge, pubblicata ufficialmente il 3 ottobre 2007, che è stata elaborata nel 2006 e poi presentata al pubblico e alle istituzioni nel corso del 2007, ed ora è diventata realtà!
“Siamo molto felici di questo esito così positivo e così veloce” dichiarano Marina Berati di NoVivisezione.org e Massimo Tettamanti, responsabile per l’Europa di I-CARE (Centro Internazionale per le Alternative nella Ricerca e nella Didattica), che, assieme anche al dott. Stefano Cagno, hanno partecipato alle varie fasi dell’iniziativa come consulenti e collaboratori “e possiamo dire che i volontari dell’associaziona APAS sono stati davvero molto bravi e tenaci nel portare avanti il proprio lavoro, infine coronato da successo. D’ora in poi San Marino sarà zona off-limits per le industrie chimico-farmaceutiche che conducono test su animali e anche per tutti quegli istituti di ricerca pubblici e privati, spesso finanziati da cittadini inconsapevoli, che basano le loro ricerche sulla vivisezione”.
“D’altra parte”, continuano “i tempi sono maturi per una evoluzione o forse rivoluzione della cultura, scientifica ed etica, sull’argomento. Sono sempre più numerosi gli articoli, pubblicati sulle riviste scientifiche internazionali, di seria critica alla sperimentazione animale”.
Alla conclusione dell’associazione APAS si associano certamente anche I-CARE e il portale italiano antivivisezionista NoVivisezione.org: “La scelta di San Marino di non accettare la vivisezione sarà di grande esempio per tutto il mondo, esempio che si auspica venga seguito ben presto da altri paesi, affinché si possano salvare da atroci sofferenze milioni di animali e perché ci si avvii verso una ricerca al passo con i tempi e più attenta alla salute dell’uomo.”

Fonte:
Associazione Sammarinese Protezione Animali
Agireora

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly

2 Responses to Vivisezione vietata a San Marino

  1. …e chi se ne fotte, tanto a San Marino non hanno mai fatto ricerche scientifiche.

  2. Andrei a vivere a San Marino, solo per questo motivo ! Grazie per il bellissimo esempio che date.

Rispondi