Salute

Come iniziare a fare yoga a casa facilmente

photo credits pure-air-zone.com

In questo momento, a causa della crisi sanitaria legata al Coronavirus che stiamo vivendo nel nostro Paese, un’altra crisi si sta insinuando, quella legata al forte stress a cui ciascuno di noi è sottoposto. Con questa semplice guida scopriremo come iniziare a fare yoga a casa facilmente.

Ma come e perchè iniziare a praticare yoga a casa? quali sono i benefici che è possibile ottenere grazie alla pratica dello yoga? scopriamo tutto insieme in questo articolo.

Come iniziare a fare yoga a casa: 4 regole base

Iniziare a praticare yoga emoziona e spaventa: non pensate di partire dagli asana ma certamente ponete la vostra attenzione invece sul rilassamento e sulla respirazione, saranno queste le guide nella vostra pratica. Per semplicità però, ecco 4 regole base su cui fare affidamento per iniziare a fare yoga in casa.

photo credits flyhighyoga.com
  1. create uno spazio rilassante a casa da utilizzare per la vostra sessione di yoga. Posizionate il vostro tappetino, i mattoncini e gli altri oggetti, in modo da ricreare una piccola aula per yoga home-made.
  2. procedete in modo lento, prendendo il giusto ​​tempo per imparare a conoscere il proprio corpo nella pratica dello yoga.
  3. usate la gentilezza: siate gentili con il vostro corpo, non sforzatevi, lo yoga deve rilassare mente e corpo;
  4. fatevi aiutare da libri o video soprattutto all’inizio, vi motiveranno e vi aiuteranno a comprendere come praticare yoga grazie ad asana semplici.

7 Benefici dello yoga sulla salute

I benefici sullo stato di salute legati alla pratica regolare dello yoga, sia esso fatto in casa o fatto in classe, sono molteplici, eccone raggruppati alcuni tra i più immediati:

  1. lo yoga aumenta la flessibilità muscolare;
  2. aiuta a rimanere in forma perchè facilita la perdita di peso;
  3. aiuta a tonificare i muscoli;
  4. rilassa la mente;
  5. riduce lo stress;
  6. migliora la postura;
  7. aumenta la forza muscolare.

Quale tipologia di yoga scegliere?

photo credits ometepezopilote.net

La pratica dello yoga, racchiude in sè molteplici tipologie, anche molto diverse tra loro. Allora quale yoga scegliere se siamo agli inizi? 3 sono i tipi di yoga più adatti ai neofiti, ossia:

  1. l’Hatha yoga
  2. il Vinyasa yoga
  3. l’Iyengar yoga

Hatha yoga

Nell’Hatha yoga, i movimenti sono lenti e delicati, quindi c’è meno rischio di infortuni ed è anche il tipo di yoga più adatto a chi vuole praticarlo nella terza età.

Vinyasa yoga

Il Vinyasa yoga è un genere di yoga un poco più dinamico ed in taluni casi può risultare un allenamento cardio.

Iyengar yoga

L’Iyengar yoga è uno yoga che insegna gli asana, nello Iyengar infatti chi pratica resta in posizione statica a lungo.

Set per lo yoga da fare in casa: ecco cosa serve davvero

La pratica dello yoga è forse, dopo la corsa, lo sport più economico che esista, non sono molti gli accessori necessari, ecco come si compone un set base per praticare in tutta autonomia e a casa propria una sessione di yoga.

  • un tappetino morbido;
  • 2 mattoncini da yoga;
  • una cinghia per yoga;
  • un plaid leggero;
  • musica rilassante.

3 video utili per iniziare a fare yoga a casa

Infine, un consiglio su tutti: non dimenticate che lo yoga, è una disciplina che lavora sia con il corpo che con la mente quindi, al termine della sessione di yoga, dedichiamo almeno 15 minuti per una breve sessione di meditazione e rilassamento profondo e sopratutto non dimenticatevi di divertirti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!