Carousel, Slowliving

13 usi del bicarbonato di sodio: dalla cucina al bagno passando per le cure di bellezza

photo credits Carmela Kia Giambrone

Quale è la sostanza più versatile che viene utilizzata, dalla cucina alla pulizia personale, sino alla pulizia della casa? il bicarbonato di sodio!

Il bicarbonato di sodio, entraro a far parte delle  citazioni più famose del Maestro della risata all’italiana Totò “alla  faccia del bicarbonato di sodio”, è un sale di sodio  dell’acido carbonico che a temperatura ambientale si presenta sottoforma  di polvere cristallina bianca. Sciolto in acqua, produce una soluzione  lievemente basica.
Esposto a sostanze acide, libera anidride  carbonica e acqua. Il bicarbonato di sodio si trova in tutti i  supermercati a pochissimi euro ed è tra gli additivi alimentari  codificati dall’Unione Europea con la sigla E500.

Usi più comuni del bicarbonato di sodio

photo credits Carmela Kia Giambrone

Il bicarbonato di sodio o bicarbonato, ha centinaia di usi diversi,  ecco qui raccolti assieme quelli, a mio avviso, più interessanti:

In cucina

  1. Pulizia delle superfici (ceramica e acciaio) preparate una pasta con una parte di acqua e tre di bicarbonato ed usando una spugnetta di luffa, applicate la pasta direttamente sulla superficie, quindi risciacquate con acqua.
  2. Igiene del frigorifero per la pulizia delle  superfici interne e prevenire i cattivi odori: utilizzate 50g di  bicarbonato in 1/2 litro di acqua in uno spruzzino oppure, una pasta   realizzata con tre parti di bicarbonato e una d’acqua. Infine come  anti-odore riponete una ciotola colma di bicarbonato direttamente nel  frigorifero, sostituite il contenuto, una volta ogni tre mesi.
  3. Pulizia del forno bicarbonato e acqua in  soluzione in uno spruzzino (50g in 500ml di acqua) oppure pasta di tre  parti di Bicarbonato e una d’acqua da sfregare sulle superfici interne  con l’aiuto di una spugnetta.
  4. Pulizia di pentole e padelle: Per  rimuovere i residui di bruciature di cibo e i cattivi odori da pentole e  padelle, aggiungete del bicarbonato direttamente sulla  superficie,  aggiungete un cucchiaio di acqua e lasciate agire per 30 minuti, quindi  sciacquate con acqua. Per le parti più difficili, usate un impasto di  bicarbonato e acqua, sfregandolo direttamente sulla parte interessata.
  5. Detergere frutta e verdura:Per un igiene  profondo e per togliere residui sgradevoli da frutta e verdura,  utilizzate il bicarbonato nel lavaggio, preparate una pasta di acqua e  bicarbonato e sfregatela sulla buccia, quindi risciacquare; per uva,  frutti rossi o insalate: riempite un recipiente con acqua e bicarbonato  (1 cucchiaio per litro d’acqua) e lasciate a bagno per 5 minuti, quindi  sciacquate.
  6. Prepara la tua polvere lievitante: Quando viene a contatto con sostanze acide, come l’aceto di kombucha,  il bicarbonato, rilascia anidride carbonica ecco quindi che si ottiene  l’effetto “lievitante”. Per un cucchiaino di polvere lievitante basta  mescolare mezzo cucchiaino di bicarbonato con un cucchiaino di aceto di  mele ed aggiungerlo all’impasto.

In bagno

7. Igienizzante per bucato:il bicarbonato di sodio neutralizza gli odori ecco perchè è possibile aggiungerlo nell’acqua del risciacquo del bucato. Non serve usare alte temperature, il bicarbonato è capace anche di potenziarne l’effetto dei detersivi.

8. Pre-trattamento delle macchie ostinate:  applicate una pasta di acqua e bicarbonato sulla macchia, sfregate,  lasciatelo agire per 2 ore quindi procedete al normale lavaggio.

9. Igiene delle scarpe da ginnastica: il  bicarbonato è in grado di neutralizzare gli odori ecco perchè un modo  per pulire a secco le scarpe da ginnastica consiste nel cospargere il  loro interno con abondante bicarbonato quindi lasciarlo agire per 24  ore. Al termine basterà scuoterle, rimuovendolo.

Benessere e bellezza

10. Suffumigi:  rimedio per decongestionare  le vie respiratorie, bollite una pentola piena d’acqua quindi una volta  raggiunto il bollore, toglietela dal fuoco e versate il contenuto in una  bacinella, aggiungete 2 cucchiai di bicarbonato e respirate con il naso  i vapori per circa 15 minuti, coprendo la testa con un asciugamano.

11. sollievo per piedi stanchi: un’immediata  sensazione di benessere per piedi stanchi? immergete per 10 minuti i  piedi in acqua calda e 2 cucchiai di bicarbonato.

12. Lo scrub per pelle liscia e luminosa: preparate  uno scrub con il bicarbonato, mescolando 4 cucchiai di olio di sesamo  con 2 cucchiai di bicarbonato. Applicate lo scrub sulla pelle del corpo e  del viso umida quindi massaggiate con movimenti rotatori delicati e  sciacquate.

In salotto

13. deodora tappeti e tessuti: cospargete il  bicarbonato su tappeti, divani, cucce in uno strato uniforme, lasciate  agire 30 minuti quindi aspirate con l’aspirapolvere.

Altri mille usi vi aspettano: deodorante, dentifricio e molto molto altro.

Come abbiamo visto quindi il bicarbonato di sodio è davvero un  elemento essenziale da avere in casa utile a mille e un progetto!  Conservatelo in un barattolo di vetro (riciclato) ben chiuso in modo da  averlo sempre a portata di mano.

E tu, per cosa usi il bicarbonato? raccontamelo nei commenti!

Continua a leggere tutti gli articoli su Patreon, become a Patron!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

1 thought on “13 usi del bicarbonato di sodio: dalla cucina al bagno passando per le cure di bellezza

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!