Salute

Neem: 7 proprietà e 7 usi per la salute

Neem seed • photo credits thehansindia.com

Il valore terapeutico dell’Azadirachta indica, anche conosciuta come Neem, è noto da centinaia di anni grazie alla medicina ayurvedica e unaniana.

Il Neem, in India, è spesso chiamato “albero farmacia” questo perchè rappresenta la risposta a molti disturbi diversi, quasi ogni parte dell’albero infatti possiede capacità medicamentose. Le radici, la corteccia, la linfa, le foglie, i frutti, i semi e l’olio di semi vengono usati in molte preparazioni sia per uso interno che esterno.

Le proprietà per la salute (e per l’ambiente) del Neem

Albero di Neem
photo credits bitlanders.com • Albero di Neem

Moltissime sono le proprietà per la slaute del Neem, tra cui quelle:

  1. antibatteriche
  2. antivirali
  3. antisettiche
  4. antimicrobiche
  5. antidiabetiche
  6. antimicotiche
  7. purificanti

Gli alberi di Neem poi sono anche benefici per l’ambiente: il Neem Coated Urea (NCU) è un‘alternativa verde ai fertilizzanti chimici, esso regala salute al suolo e fertilizza senza inquinare: il Neem Coated Urea (NCU) è un fertilizzante composto da urea ricoperta con olio di semi dell’albero di Neem.

Non stupisce quindi che il Neem abbia guadagnato così tanta gloria anche nel mondo occidentale da diversi anni ormai.

7 benefici del Neem per la salute quotidiana

Ecco 7 benefici per la salute che il Neem è in grado di relare a chi lo usa.

Dai problemi di pelle, alla forfora, passando per scottature, psoriasi e acne, l’albero del Neem è in grado di dare sollievo a molte patologie e disturbi diversi.

Non solo, moltissmi studi sono stati in in grado di confermare le numerose qualità medicinali da molto tempo tramandate dalle medicine tradizionali indiane nella la salute di denti e gengive, la prevenzione di parassiti e l’infestazione da pidocchi o le irritazioni cutanee.

olio_neem
olio di Neem • photo credits indiamart.com

Vediamo insieme uno dopo l’altro queste proprietà tanto importanti attribuibili all’Azadirachta indica, anche conosciuta come Neem.


1. Le foglie e la polvere di Neem leniscono il cuoio capelluto irritato, sensibile e debellano la forfora

Le proprietà antifungine e antibatteriche della pianta di Neem lo rendono molto efficace nel trattare la forfora e mantenere il cuoio capelluto sano. Il Neem allevia anche secchezza e prurito.

Condizionante anti-prurito e pasta purificante il cuoio capelluto: 2 ricette da fare in casa

Ricetta condizionante:

L’uso è semplice: sarà sufficiente bollire una manciata di foglie di Neem in 1 litro d’acqua fino a che l’acqua diventa verde, quindi lasciare raffreddare e poi utilizzare come ultimo risciacquo post shampoo.

Ricetta pasta purificante:

In alternativa, preparare una pasta con qualche cucchiaio di polvere di Neem e acqua fredda a sufficienza. Applicarla su cute e capelli bagnati. Lasciare in posa per 30 minuti, quindi procedere al solito shampoo e balsamo.

Utilizzare questi due trattamenti fino a quando non si sarà debellata del tutto la forfora.

Il Neem tratta i problemi di pelle, acne, psoriasi ed eczemi

Il Neem possiede un alto livello di antiossidanti che aiutano a proteggere la pelle dai danni ambientali e ritardano i segni dell’invecchiamento causati dall’attività dei radicali liberi inoltre possiede proprietà antivirali, antibatteriche e antisettiche che aiutano a trattare e prevenire molti problemi della pelle, come acne, eruzioni cutanee, psoriasi ed eczema.

2. L’acqua Neem cicatrizza ferite ed ustioni e previene le infezioni

Il Neem aiuta a guarire le ferite e prevenire eventuali infezioni. Applicando sulla zona interessata dell’acqua di Neem è possibile coaudiuvare la buona guarigione in un’ustione o in una ferita.

3. L’olio di Neem idrata e fa sparire irritazioni e prurito

L’olio di Neem idrata la pelle e allevia il prurito e l’irritazione.

2 ricette per alleviare irritazione e prurito della pelle a base di Neem da fare in casa

Ricetta pasta anti prurito

Tritare le foglie fresche di Neem in un mortatio quindi applicare la pasta ottenuta sulla zona della pelle interessata dall’irritazione. Lasciare asciugare e poi risciacquare con acqua fresca. Utilizzare questo trattamento una volta al giorno fino a completa guarigione.

Ricetta olio anti prurito

Lo stesso risultato è possibile ottenerlo massaggiando la parte interessata da prurito ed irritazione, con una miscela di:

  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di olio di cocco
  • 1 cucchiaio di olio di Neem

ed applicare la sera con un lieve massaggio, fino a guarigione.

4. L’olio di Neem combatte le micosi alle unghie e alla pelle

Il Neem può essere utilizzato per trattare tutti i tipi di micosi di pelle e unghie è sufficiente applicare l’olio di Neem sull’unghia o sulla zona della pelle interessata dall’infezione due volte al giorno per 1 mese fino a completa sparizione della micosi.

5. L’estratto di semi di Neem funziona da antiparassitario naturale e debella i pidocchi

L’estratto di semi di Neem, repellente per insetti naturale e non tossico, è capace di debellare i pidocchi con un solo trattamento, inoltre dona sollievo a prurito e irritazioni del cuoio capelluto.

Ricetta debella pidocchi:

È possibile massaggiare i capelli e il cuoio capelluto con olio di Neem non diluito, lasciarlo agire per un’ora e quindi pettinare i capelli con il pettine per eliminare i pidocchi. Quindi procedere allo shampoo, magari utilizzando uno shampoo solido a base di tea tree.

NON USARE SUI BAMBINI.

6. Il succo di foglie di Neem mantiene denti e gengive sane

Il Neem aiuta anche a mantenere la salute orale. Le sue proprietà antibatteriche e antisettiche aiutano a combattere carie, placca, gengiviti e afte. Ecco perchè utilizzare estratti di succo di foglie di Neem in dentifricio e collutorio, anche fatti in casa, è indicato per la prevenzione e la salute di gengive e denti.

7. Le foglie di Neem combattono i parassiti intestinali

Le foglie di Neem hanno effetti curativi e preventivi sui vermi intestinali grazie alle sue proprietà antiparassitarie.

7 precauzioni d’uso: cosa c’è da sapere prima di usare il Neem

Nonostante, come abbiamo visto, i numerosi benefici per la salute derivanti dall’uso di Neem come rimedio naturale, ci sono comuqnue una serie di precauzioni da tener presente. Vediamone 7 insieme:

  1. Alte concetrazioni possono causare insufficienza renale e affaticamento, usarlo con cautela;
  2. chi soffre di pressione bassa, patologie renali o epatiche non devono usare Neem;
  3. le persone con malattie autoimmuni non devono usare Neem;
  4. i bambini e le donne in gravidanza o in allattamento non devono usare Neem;
  5. l’olio di Neem non deve mai essere preso per uso interno ma solo per uso esterno;
  6. chi usa farmaci per il diabete non deve usare Neem;
  7. chi usa Litio non deve usare Neem.

Ecco quindi che come abbiamo visto sono numerosissimi i benefici di questa vera pianta medicinale, il Neem infatti può aiutarci in moltissime condizioni diverse a patto di prestare sempre molta attenzione e non dimenticare mai che naturale non significa innocuo e che quindi proprio come faremmo con l’uso di un medicinale anche utiizzando rimedi naturali medicinali dobbiamo prestare la medesima attenzione.

Voi lo conoscete? lo usate? raccontatemi le vostre esperienze nei commenti!

Fonti:

  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3695574/
  • https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0304419X14000559
  • https://ozonebiotech.com/neem-urea-coating-agent.html
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15777222
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20362038
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18280906
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21667206
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23066297/
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10919098
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23270164
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22645149
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4791507/
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK234637/
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!