Senza categoria

Tre ricette per preparare confetture senza zucchero con mele, pere e cipolle

Ci sono elementi che nell’arte della cucina quotidiana riescono a rendere speciali anche le pietanze più ordinarie, esaltandone le peculiarità. Alcuni di questi “extra” sono rappresentati da erbe e spezie, altri da salse e creme, altri ancora da marmellate e confetture.
Oggi, dopo aver sperimentato lussuriose e naturali ricette di marmellate, proveremo a creare tre ricette di confettura senza zucchero, dalle combinazioni totalmente inusuali, perfette da gustare accompagnando sia piatti dolci che salati.

Le confetture che prepareremo ci permetteranno di rendere unici biscotti, crostate vegane senza dimenticare la più classiche fette biscottate per allietare la colazione ma anche stuzzichini pret-a-manger come voulevant e tramezzini da offrire ai nostri amici durante il brunch domenicale. E ancora verdure e secondi piatti, vegan naturalmente, quali tofu affumicato, tempeh, affettato vegetale e mopur.

Prima di cominciare: attenzione al sottovuoto!

Bisogna ricordare l’importanza di una buona conservazione in modo da non correre rischi.

Non dimenticate, infatti, di riempire i barattoli con la vostra confettura, di chiuderli saldamente e, quindi, di girarli a testa in giù. Poi poneteli in una pentola coperti completamente di acqua,accendete il fuoco e fateli bollire per 15 minuti.

All’interno dei barattoli si creerà così il sottovuoto e la vostra confettura senza zucchero potrà essere conservata in totale sicurezza per mesi in dispensa.

Confettura senza zucchero: tre ricette tutte da provare

Confettura di pere william noci e cannella

Scegliete delle pere biologiche, non troppo dure, quindi lavatele per bene e recuperate noci e cannella in stecche, magari provenienti dal mercato equo e solidale, per poter creare facilmente, la vostra prima confettura senza zucchero.

confettura pere senza zucchero
photo credit ilgiornaledelcibo.it

Ingredienti:

  • 4 pere biologiche intere
  • 6-8 noci pulite senza guscio
  • q.b. cannella in stecche
  • 1 bicchiere di acqua
  • ½ mela con la buccia
  • 4 cucchiai di malto di riso

Procedimento:

  1. Pulite le pere rimuovendo i torsoli ma lasciando la buccia, tagliatele a dadini grossolani.Fate lo stesso con la mela e ponete il tutto, assieme all’acqua, al malto e alle noci tritate a mano non troppo finemente, in una pentola capiente.
  2. Aggiungete la cannella grattugiata al momento, in quantità adeguata ai vostri gusti, e mescolate per bene con un cucchiaio di legno.
  3. Fate bollire per circa 30 minuti a fiamma bassa, rigirando di tanto in tanto, quindi spegnete il fuoco e controllate la consistenza.
  4. Se vi soddisfa, riempite i vostri barattoli; altrimenti riponete il tutto sul fuoco sino ad ottenere quella adeguata.

Accompagnate con questa confettura secondi piatti a base di tofu affumicato, ma si abbina  molto bene anche a mignoni in pasta frolla vegana o biscotti vegani, perfetti per il tè delle cinque.

Confettura di cipolle rosse di Tropea, zenzero fresco e ribes

La confettura senza zucchero di cipolle rosse, ribes e zenzero fresco arricchisce piccoli tramezzini di affettato vegetale e finocchio fresco, ma anche voulevant con melanzane grigliate e pomodori secchi e carciofi oppure funghi grigliati o ancora, affettato di mopur. Questa confettura è in grado di rendere speciale l’incontro di sapori inaspettati.

confettura cipolle senza zucchero
photo credit ilgiornaledelcibo.it

Ingredienti:

  • 4 cipolle rosse di Tropea biologiche
  • ½ tazza di ribes freschi
  • 2 cm di zenzero fresco
  • 1 bicchiere di acqua
  • ½ mela con la buccia
  • 4 cucchiai di sciroppo d’agave

Procedimento:

  1. Pulite le cipolle rimuovendo la parte più esterna quindi tagliatele, 2 a dadini e 2 a fette sottili.
  2. Lavate i ribes, grattugiate lo zenzero fresco con una grattugia in ceramica e pulite la mela levando il torsolo, tagliatela a dadini senza rimuovere la buccia.
  3. Quindi unite il tutto, assieme all’acqua e allo sciroppo in una pentola capiente.
  4. Mescolate per bene con un cucchiaio di legno e fate bollire per circa 30-35 minuti a fiamma moderata, mescolando lentamente di tanto in tanto.
  5. Passato il tempo di cottura, spegnete il fuoco e controllate la consistenza: come al solito, se la confettura vi soddisfa, allora riempite i vostri barattoli. Altrimenti riponete il tutto sul fuoco sino ad ottenere la consistenza più adeguata.

…continua a leggere l’articolo su Il Giornale del cibo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!