Tutorial ecocosmesi

Trattamenti naturali per capelli: polvere Amla, Reetha, Shikakai e le altre

Se amate la cosmesi naturale e per avere chiome setose e pelle lucente, vi affidate alla natura, certamente non potrete non aver già sperimentato l’hennè, la Lawsonia inermis, la Cassia, il Mallo di noce o l’Indigofera tintoria.

Ma di tutte le altre polveri vegetali, 100% naturali, 100% pure e spesso regalateci dall’Ayurveda, cosa ne pensate?

Sto parlando della polvere di Amla, del Kapoor Kachli, dello Shikakai, della polvere di Brahmi, della polvere di Baheda ma anche della Reetha e del Ghassoul.

Insomma un vero e proprio universo di polveri vegetali e minerali per capelli, viso e corpo in grado di regalare salute e bellezza.

Ma procediamo con un poco di ordine: distinguiamo queste ricche e utili polveri vegetali, naturalmente vegan e cruelty free, in polveri lavanti, polveri di erbe tintorie ed infine polveri per capelli ayurvediche indiane. Oggi ci occuperemo delle prime, quelle lavanti e delle ultime, quelle curative ayurvediche.

Polveri vegetali lavanti per capelli, viso e corpo: Ghassoul, Reetha e Shikakai

Se abbiamo una pelle sensibile o delicata oppure se semplicemente non amiamo particolarmente docciaschiuma o saponi aggressivi un’ottima alternativa per lavare pelle del viso, del corpo e capelli è certamente rappresentata dalle polveri vegetali lavanti.

Tempo fa vi avevo anche parlato del Ghassoul, detergente naturale per corpo, viso e capelli o di come lavare viso, corpo e capelli con le farine, ma oggi invece vi parlerò della Reetha e dello Shikakai.

Se il Ghassoul è l’argilla saponifera utilizzata sin dall’alba dei tempi dai popoli africani e arabi, amanti dell’hammam e delle cure dolci per il corpo, la Reetha e la polvere di Shikakai invece sono polveri che provengono dall’India dove vengono tradizionalmente utilizzate per rendere lucenti i capelli, dar loro forza e lenire pelle e cuoio capelluto, assicurando igiene e una delicata ed ecologica detersione. Possono essere utilizzate da sole o miscelate assieme per regalare maggiori benefici.

erbe capelli

La Reetha (anche conosciuta come Aritha o Ritha) è la polvere delle famose noci del sapone, i frutti di Sapindus mukorossi, essa deterge la cute in profondità, riequilibra il cuoio capelluto e lucida le chiome. Si mescola con acqua tiepida, creando così una pasta cremosa che poi va applicata con leggeri massaggi sul cuoio capelluto, sui capelli e nel caso la si voglia utilizzare sotto la doccia, anche sulla pelle di viso e corpo. Si lascia agire per 5-8 minuti quindi si risciacqua normalmente.

La polvere di Shikakai invece si ottiene dalla macinazione dei frutti, simili alle carrube, dell’ Acacia concina meglio conosciuta come Shikakai, ha ottime proprietà detergenti pur non creando grande schiuma.

La polvere di Shikakai stimola la crescita capillare, rinforzando i bulbi e tonificando la cute inoltre rende lucidi, voluminosi e brillanti i capelli.

Utilizzare la polvere di Shikakai rappresenta un metodo delicato di detersione, lenisce pruriti e debella la forfora soprattutto se causata da irritazione e dermatiti date da detersioni troppo aggressive.

Per preparare il detergente a base di Shikakai basta mescolare la polvere con sufficiente acqua da formare una pasta densa e cremosa. Quindi fare riposare il composto per 15-20 minuti e procedere all’uso applicando con un massaggo delicato in modo da riattivare la circolazione e detergere capelli e cuoio capelluto.

Lasciare in posa per 15-20 minuti quindi procedere risciacquando con acqua tiepida.

In breve tempo scoprirete come la pelle ed i cappelli ritrovando armonia e delicatezza nelle polveri vegetali e naturali saranno puliti, purificati, sani ed assolutamente splendenti come non mai.

Come usare la polvere di Amla su viso e capelli

La regina della bellezza naturale, 100% vegetale, vegan e cruelty free, è certamente la polvere di Amla o polvere di uva spina indiana.

Questa polvere, è ottenuta dalla frutta secca e macinata dell’albero di Amla conosciuta anche come uva spina indiana. La polvere di Amla è ricchissima di tannini e vitamina C, per queste ragioni infatti è indicata in caso di invecchiamento precoce dei capelli, alopecia e forfora, vanta proprietà astringenti e seboregolatrici.

polvere erbe capelli

La polvere di Amla può essere applicata sia sui capelli che sul viso sottoforma di maschera.

Per realizzare una maschera viso purificante e seboregolatrice con la polvere Amla miscelate la polvere con sufficiente acqua, create la vostra pasta cremosa e lasciatela riposare per 15 minuti circa.

Passato il tempo di riposo applicatela sulla pelle del viso lasciandola agire per 6-10 minuti. Quindi con una spugna konjac lavate via la maschera e godetevi la morbidezza ritrovata della vostra pelle purificata.

Per realizzare l’impacco per i capelli con l’Amla, mescolate la polvere con acqua (oppure per renderla ancora più delicata con una parte di acqua ed una di olio a scelta come sesamo, extravergine d’oliva, jojoba ma in questo caso dopo il risciacquo è bene procedere con una leggera detersione) e lasciatela, come per le altre polveri vegetali, riposare 15 minuti prima di applicarla.

Passato questo tempo si applica su cute e capelli con massaggi delicati e lenti in modo da riattivare la circolazione del cuoio capelluto. Lasciare in posa dai 20 ai 40 minuti quindi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

Polveri vegetali Ayurvediche: Kapoor Kachli, polvere di Brahmi e polvere di Baheda

Polveri vegetali Ayurvediche utilizzate in medicina per la cura di molte patologie, come la polvere di Kapoor Kachli, la radice di Hedychium spicatum, polvere di Brahmi, polvere di Bhringaraj e polvere di Baheda sono ai più sconosciute e probabilmente difficoltose sia da ricordare che da reperire ma in realtà rappresentano ottimi coaudiuvanti alla salute ed alla bellezza 100% verde.

Polvere di Kapoor Kachli

erbe capelli

Una volta reperite, grazie ai potenti mezzi di internet, si scopre facilmente che il kapoor è una polvere vegetale profumatissima dal fortissimo potere condizionante in grado di districare le chiome più difficili ed ammorbidire anche il crespo più crespo che c’è. Come se non bastasse poi la polvere Kapoor Kachli è un forte antisettico cutaneo, in grado di stimolare la crescita capillare e rinforzare i capelli.

Polvere di Brahmi

Un’altra polvere molto apprezzata per la cura dei capelli, ma non solo, nella medicina ayurvedica, è quella della pianta di Brahmi preparata con le parti aeree della pianta macinate ed essiccate.

Il Brahmi è una pianta medicinale dalle grandi proprietà antiossidanti e tonificanti, contrasta la caduta dei capelli aiutando la crescita dei capelli e proteggendo il fusto dalle aggressioni esterne utilizzato con regolarità. Lenisce e rinfresca il cuoio capelluto, contrastando efficacemente forfora e prurito.

Preparate il vostro impacco con la polvere di Brahmi mescolando la polvere con q.b. di acqua tiepida, amalgamate bene creando una crema morbida ed applicate su cute e capelli umidi, massaggiando delicatamente. Lasciare in posa 10-20 minuti quindi risciacquate con abbondante acqua. Procedete ad un lavaggio con Reetha, Ghassoul o Shikakai.

polveri capelli vegetali

Polvere di Baheda

polveri capelli

L’ultima polvere di cui vi parlerò è quella di Baheda che deriva dai frutti di questo albero molto comune in India e regala, tra le altre virtù, capelli sani e forti, stimolandone la crescita, combattendo la forfora e tonificando il cuoio capelluto grazie ai suoi grandi poteri antisettici ed antiemorragici. Potrete utilizzarla da sola o unita alla polvere d’Amla.

Per preparare l’impacco ricostituente con la polvere di Baheda mescolate la polvere con acqua tiepida fino ad ottenere una crema morbida e liscia quinid fatela riposare per 15-20 minuti. Trascorso il solito tempo di riposo, applicatela su capelli e cuoio capelluto massaggiando delicatamente. Lasciate in posa per mezz’ora quindi risciacquate.

Ecco quindi come le vostre cure di bellezza si sono arricchite grazie alle moltissime piante preziose per la salute e la bellezza di pelle, capelli ed organismo tutto.

Non dobbiamo mai dimenticare infatti che per avere bellezza dobbiamo curare tanto l’esterno del nostro corpo quanto l’interno evitando di coprire e soffocare il nostro organismo con petrolati e cure di bellezza che poco hanno a che fare con la salute del nostro corpo.

Dove comprare le polveri vegetali ayurvediche

Infine qualche consiglio su dove trovare tutte le polveri vegetali e minerali di cui vi ho parlato nell’articolo. Vi posso regalare la mia esperienza, io le mie le ho acquistate da Biopark Cosmetics, Le Erbe di Janas, Khadì, Tea Natura e Phitofilos che, per poterle acquistare tutte insieme, ho trovato disponibili sia su Ecco-verde che su Mondevert siti di e-commerce italiani ed affidabili.

E voi, le avete mai provate? vi ho sufficientemente incuriosito?


fonti scientifiche: ncbi.nlm.nih.gov

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!