Ricette Vegan

Panettone vegan gastronomico: l’antipasto perfetto per Natale

Il Panettone gastronomico è qualcosa di deliziosamente festoso anche solo nella sua forma: permette di accontentare ogni palato e fa fare un vero figurone a tavola. Qui la versione totalmente vegan, da farcire come più si desidera e che sarà in grado di lasciare i vostri ospiti a bocca aperta…sin dall’antipasto.

Come sempre moltissime varianti ma un unico fil rouge: niente ingredienti animali perchè #friendsnotfood !

Premessa: in questa ricetta ho deciso di utilizzare il lievito di birra fresco per 2 ragioni:

  • la velocità
  • il risultato estremamente soffice

Ciò non toglie che se preferite utilizzare la pasta madre potrete sostituirlo tranquillamente ma ricordate di prepare come sempre la biga con la madre. Il procedimento quindi sarà un poco più lungo ma assolutamente possibile. 🙂

Ingredienti:

  • 100 g di farina di grano tenero integrale bio
  • 4 cucchiai di fecola di patate
  • 400 g di farina di Manitoba
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco
  • 50 g di malto di riso
  • 200 g di latte di soia al naturale
  • 1 pizzico di sale integrale marino
  • 100 g di burro di soia
  • q.b di un mix di parti uguali di olio di girasole ed acqua per spennellare

Procedimento:

  1. Scaldate leggermente in un pentolino il latte quindi versatelo in una grossa terrina, scioglietevi il malto, il sale ed il lievito di birra.
  2. Attendete qualche minuto quindi aggiungete le farine e la fecola e lavorate con le mani delicatamente il tutto.
  3. Aggiungete il burro e continuate a lavorare in modo da ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Coprite e fate lievitare per circa 2 ore in un ambiente caldo.
  4. Passato questo tempo, infarinate la vostra spianatoia e ponete il vostro impasto lievitato nel mezzo: iniziate stendendo leggermente la pasta e facendo le classiche pieghe, tirando cioè la pasta dagli angoli verso il centro, per 4 volte almeno, senza mai comprimere l’impasto.
  5. Ponetelo quindi nella teglia per panettone imburrata l’impasto così lavorato, coprite con il telo cerato o la pellicola per alimenti e lasciate lievitare per altre 2 ore circa.
  6. Al termine della seconda lievitazione preriscaldate il forno a 180 °C ed infornate per 50-60 minuti, a seconda del forno e della grandezza della vostra teglia.
  7. Controllate la cottura frequentemente: una volta cotto lasciate che il vostro panettone vegan si raffreddi del tutto prima di procedere al taglio e alla farcitura.
  8. Una volta freddo, tagliate in 3 o 4 fette orizzontali e farcite ogni strato con maionese vegan, pesto di rucola selvatica, hummus, salsa tzatziki, germogli freschi fatti in casa, affettati vegan, insalatini di verdure e tutto ciò che la fantasia ed il palato vi suggerisce. Quindi procedete ai tagli verticali e servite ai vostri ospiti il vostro Panettone gastronomico vegan.

Quest’anno stupirò i miei ospiti servendo il panettone gastronomico vegan fatto in casa arricchendolo con cruditè in pinzimonio. E buone feste vegan-friendly a tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!