Carousel, Ecosostenibilità

Scopri la tua impronta idrica con water to food

L’impronta di carbonio o carbon footprint, è ormai ben conosciuta da tutti noi, tanto che come è noto la nostra spesa è ormai cambiata anche in funzione della sostenibilità ambientale. Possiamo dire lo stesso dell’impronta idrica ovvero del consumo di acqua, vero oro blu dei giorni nostri, nascosto all’interno della produzione degli alimenti che decidiamo di mettere in tavola (e prima ancora, nei nostri carrelli)? Siamo davvero certi di conoscere il #consumo di acqua nascosto lungo l’intera filiera? scopriamolo insieme al progetto water to food del Politecnico di Torino.… Read More Scopri la tua impronta idrica con water to food

Ecosostenibilità

Giornata mondiale della Terra e sostenibilità: 3 consigli utili

Global warming, crisi alimentari e difficoltà energetiche hanno fatto sì che tutti i 25 accordi per il clima dal 1995 ad oggi, abbiano toccato le vite di tutti noi. Oggi, la sostenibilità è davvero un trend per milioni di persone, che induce tutti verso un cambio delle abitudini adottate da sempre come la norma: alle volte però abbiamo bisogno di idee e ispirazioni, qualcuno che con la propria esperienza ci indichi come fare o meglio ancora, che ci mostri ciò che ha fatto. Oggi, in occasione di questa meravigliosa giornata mondiale della Terra, 22 aprile 2021, vi racconto di una Marinella Correggia, giornalista e pacifista, che per me ha fatto proprio questo: ispirare il cambiamento sostenibile.… Read More Giornata mondiale della Terra e sostenibilità: 3 consigli utili

Carousel, Ecosostenibilità

AWorld App: quando vivere sostenibile è un gioco da ragazzi

//photo credits play.google.com/store// La tecnologia, ormai, ci permette di avere a portata di mano moltissimi modi per essere più sostenibili: abbiamo visto così app che combattono lo spreco alimentare, quelle che aiutano a scegliere l’usato di qualità e ancora quelle che ci aiuteranno a ridurre la nostra impronta. Oggi voglio parlarti di un’App per vivere… Read More AWorld App: quando vivere sostenibile è un gioco da ragazzi

Carousel, Ecosostenibilità

Usato? on line, sostenibile e di qualità con Vintag

Usato: qualcosa che nell’immaginario comune, richiamava i ragazzi di Camden Market, Portobello Road o gli hippy d’oltreoceano o ancora, i bohemien parigini. Oggi, è divenuto sempre di più qualcos’altro. È ormai sotto gli occhi di tutti, infatti, la vera importanza di uno stile di vita ecologico. Il tema, ha toccato al principio pochi che, con grande costanza e perseveranza, sono riusciti a farlo divenire d’interesse di un numero sempre maggiore di persone. In questo enorme ventaglio di opzioni, come sempre, chi si avvicina non può abbandonarsi ai desideri senza chiedersi: come fare a scegliere consapevolmente? il primo consigio è certamente quello di usare cura ed attenzione nella scelta di a chi dar fiducia. Ho deciso così di parlarvi di un’App che, come sempre, in prima persona ho sperimentato da entrambi i lati. Scopritela con me!… Read More Usato? on line, sostenibile e di qualità con Vintag

Carousel, Ecosostenibilità

Geco: la prima fiera virtuale free dedicata alla sostenibilità

La prima fiera virtuale italiana free dedicata a energia, turismo e mobilità sostenibile, che dal 28 al 30 gennaio 2021, metterà a confronto realtà diverse all’interno del grande tema della sostenibilità, il quale, trasversalmente, tocca tutti, imprese, istituzioni, privati, atti a cogliere un nuovo modello di sviluppo, quello sostenibile. Scopri come partecipare!… Read More Geco: la prima fiera virtuale free dedicata alla sostenibilità

Carousel, Ecosostenibilità

Dalle favole all’ecologia in un podcast: ecco “fila a nanna”

//photo credits ww.casateatroragazzi.it// Claudia, è entrata in punta di piedi, raccontandomi del progetto “Fila a nanna”, podcast che vede attori e attrici della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, raccontare, mediante il suono e l’espressività della loro voce, storie ai bimbi ed ai grandi per farli…filare a nanna. Il mese di gennaio, un… Read More Dalle favole all’ecologia in un podcast: ecco “fila a nanna”