Autoproduzione

Perchè, dove acquistare e come usare la macchina per fare il “latte” vegetale in casa

Photo credits Carmela Giambrone
È da molto tempo che volevo raccontarvi di un piccolo elettrodomestico davvero utile: la macchina per fare il “latte” vegetale in casa. L’ho acquistata assieme ad una piccola pressina per realizzare il tofu in casa.

Da vegana, “latte” vegetale (che non significa solo “latte” di soia!) e tofu, rappresentano alimenti molto presenti nella mia alimentazione quindi mi sono detta che poterli realizzare in casa era un grande risparmio economico e certamente un guadagno in salute ed ecologico (niente packaging, niente traporti solo per fare due esempi).

Vi racconterò come ho scelto la mia macchina per fare il “latte” vegetale, come funziona e perchè la trovo fantastica.

Come scegliere la macchina per fare il “latte” vegetale

Prima di procedere a questo acquisto epocale, almeno per la mia cucina dato che non amo particolarmente utilizzare elettrodomestici al posto di ciò che possono fare le mie mani, sono stata giorni e giorni a documentarmi su quale tipologia di macchina per fare il “latte” vegetale fosse la migliore o comunque la più indicata per me.

Dopo miriadi di ricerche mi sono trovata a scegliere la SojaQueen soy milk maker ed ora vi racconterò perchè.

SojaQueen • Photo credits Carmela Giambrone

Tra tutte le macchine per fare il “latte” vegetale in casa, la Sojaqueen aveva  un ottimo rapporto qualità prezzo. Naturalmente non c’è stato bisogno di andare oltreoceano per acquistarla, questo mi ha permesso così di risparmire notevolmente sulle spese di spedizioni e sulle eventuali tasse doganali.Ma ancora, ho deciso di acquistarla da un venditore europeo anche per il fattore tempo: da più lontano arriva, più tempo ci vuole per averla.Ho così deciso di prenderla da un venditore E-bay “Wonderzdora” una venditrice tedesca, in meno di una settimana mi è arrivata a casa, completa di libretto delle istruzioni, spazzolina e spugnetta di metallo per pulirla per benino e fin dal primo utilizzo è stata semplicissima da utilizzare.Qualunque modello voi scegliate tenete presente che:

  1. deve poter essere semplice da pulire;
  2. deve avere garanzia italiana e libretto almeno in inglese;
  3. deve poter realizzare “latte” vegetale sia da semi secchi che ammollati.

Perchè acquistare la macchina per fare il “latte” di soia?

A dire il vero è possibile realizzare con le proprie mani il “latte” di soia o comunque quello vegetale come riso o avena o mandorla anche senza macchina per fare il “latte”.Come sempre però alcuni elettrodomestici facilitano il compito e abbreviano i tempi. In questo caso, la vera ragione che mi ha spinta a comprare questa macchina per fare il “latte” è stata proprio la possibilità di risparmiare tempo.Questa macchina permette in meno di 20 minuti di ottenere:

  • “latte” vegetale (ad esempio di soia)
  • Okara (ovvero i fagioli cotti e sminuzzati che restano dopo la bollitura e il filtraggio del “latte” che la macchina stessa effettua)
  • temperatura perfetta del “latte” per realizzare tofu in casa

Sembrerà banale ma chi ama il tofu potrà realizzarlo facilmente con le proprie mani immediatamente dopo aver preparato il “latte” con questa macchinetta.Il “latte” di soia infatti avrà la temperatura adeguata, 80°C circa, per ricevere il nigari ed essere così fatto cagliare nella pressina per tofu, ecco perchè l’ho acquistata assieme.

pressina tofu fatto in casa • photo credits Carmela Giambrone

Come fare il “latte” di soia senza macchina del “latte”

Il procedimento come spesso accade è facile ma lungo:

  1. Ammollare i semi di soia;
  2. dopo 12 ore bollire in acqua;
  3. frullare con un minipimer;
  4. bollire nuovamente;
  5. filtrare.
  6. Si otterrà circa 1 lt di “latte” di soia.

Capirete quindi che dopo aver sperimentato l’intero procedimento ho compreso che se ogni 2-3 giorni avrei dovuto eseguire questo processo probabilmente nel giro di poco tempo avrei ricominciato ad acquistare il “latte” vegetale già pronto.

Recensione della mia macchina SojaQueen per fare il “latte” vegetale in casa

Ecco gli ingredienti per preparare “latte” di soia con la Sojaqueen macchina per il late vegetale:

  • 80 g di fagioli di soia gialla ammollati ovvero 50 g secchi (ma la macchina permette anche di usarli secchi, con il tempo ho capito percò che se si ammollano il “latte” è più buono)
  • 1300 ml circa di acqua naturale filtrata
  • 2cm di baccello di vaniglia

Procedimento:

  1. mettete l’acqua nel contenitore metallico fino alla linea interna che indica proprio il livello di acqua;
  2. Inserite il corpo macchina e dall’apposita fessura posta sulla parte alta inserite i fagioli di soia ammollati e scolati;
  3. avviate la macchina con programma di pre-ammollo: la mia macchina proviene dal mercato tedesco quindi le paroline sono in tedesco, nel mio caso pre-ammollo ha il led giallo e dice “vorgeweicht” ovvero pre-ammollati.
  4. Con circa 1lt e mezzo di acqua e 50 g di soia gialla secca si ottengono 1 lt e mezzo di “latte”.
  5. Si aziona così ON e si fa partire la macchina: in 18 minuti si ottiene il “latte” di soia da poter consumare subito oppure come dicevano, da utilizzare per fare il tofù.
  6. Se volete fare il tofu ponete il “latte” in una terrina
  7. aggiungete la giusta quantità di Nigari sciolto in acqua
  8. e ponete il tutto nella pressina rivestita dal tessto naturale
  9. Mettete un peso e dopo 30 minuti ecco il tofù pronto.

In definitiva quindi trovo che la macchina per fare il “latte” vegatale in casa non solo sia davvero utile ma anche che con una spesa abbordabile permetta un risparmio di tempo, denaro, rifiuti e tanto guadagno in salute. Si eviteranno di acquistare e gettare chili e chili di brick in tetrapack, chilometri di viaggio percorso dai camion per portare “latte” vegetale a destinazione. Insomma dopo lo shampoo solido e la coppetta mestruale, la macchina per il “latte” vegetale è davvero una grande scoperta e assolutamente consigliata.

E voi? la usate? la conoscete? avete intenzione di usarla? raccontatemelo nei commenti!

Continua a leggere tutti gli articoli del blog, anche quelli esclusivi su Patreon, become a Patron!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

1 thought on “Perchè, dove acquistare e come usare la macchina per fare il “latte” vegetale in casa

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!