Home » Cucina Veg, Ricette Vegan, veg veloce » Vegamisù: il tiramisù più semplice che c’è in chiave vegan

Vegamisù: il tiramisù più semplice che c’è in chiave vegan

Tiramisù in versione vegan

L’unica maniera per convincere un onnivoro ad avvicinarsi, senza troppo timore, all’alimento più discusso di sempre, il tofu, è quello di tenere il soggetto più distante possibile dai ristoranti asiatici e proporre invece il malefico mattoncino bianco nella chiave più golosa che ci sia.

Ho immaginato la mia versione perfetta, quella cioè che fosse in grado di unire la passione -per nulla tutta italiana- per il tiramisù, al mio personale amore per il tofu ed ecco il vegamisù: un tiramisù semplice semplice, da fare in quattro e quatr’otto ma che nulla ha da invidiare alla versione tradizionale di questo dolce famosissimo.

Ecco gli ingredienti che vi serviranno:

biscotti secchi vegan, tofu al naturale, sciroppo d’agave, un ricciolo di burro di soia, cioccolato fondente, caffè, cacao amaro.

Gli strumenti necessari sono proprio pochi ma indispensabili: un minipimer, un setaccio, un capiente contenitore da portata.

Preparate la crema di tofu frullando col frullatore ad immersione il tofu, il ricciolo di burro di soia e lo sciroppo d’agave assieme, quest’ultimo in quantità tale da permettere la perfetta operazione. Non aggiungete acqua al tofu mentre lo frullate ma solo sciroppo fino a quando non otterrete una crema molto densa ma anche perfettamente liscia e setosa.

Ora preparate il caffè, amaro e anche un po’ lungo: una moka da 6 per un paio di volte sarà sufficiente.

Con una grattuggia preparate le vostre scaglie di cioccolato e ponete di fronte a voi il setaccio per la spolverata che darete con il cacao amaro alla fine della preparazione.

Ebbene, il concetto è semplice: preparate tutti gli ingredienti pronti sul tavolo ed una volta che li avrete li, procedete ad assemblare il vostro dolce uno strato dopo l’altro.

Ponete un cucchiaio di crema sul fondo del vostro contenitore da portata (una teglia di vetro o ceramica dai bordi alti sarà perfetta) quindi inzuppate i biscotti nel caffè e disponete il vostro primo strato nella teglia quindi ponetevi sopra la crema, le scaglie di cioccolato ed un nuovo strato di biscotti inzuppati.

Continuate così non lesinando con la crema. Quando riterrete l’altezza del vostro vegamisù sufficiente per soddisfare le vostre voglie (o quando, come me, avrete finito i biscotti a vostra disposizione!) ponete un’ultimo strato di crema ed infine una bella spolverata di cacao amaro. Ponete in frigo per almeno un’intera ora trascorso questo tempo il vostro tiramisù vegan sarà perfetto per essere gustato tanto dai vegan quanto dai non-vegan di casa 🙂 e, fidatevi,  sarà amore a primo assaggio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly

Rispondi