Salute

Sullo yoga e le discipline orientali

Oggi voglio parlare di un argomento che mi sta molto a cuore: l’ hatha yoga, anche comunemente detto semplicemente yoga .

Ho scoperto questa splendida disciplina (anche se non è solo una disciplina ma un modo di vita e di interazione con gli altri…) qualche anno fà e da allora anche se con poca costanza (purtroppo direi! ) ho tentato di praticarlo.
Il fatto che io non pratichi yoga da qualche tempo devo dire che si fa sentire sia sulla mia salute fisica che su quella mentale: sono molto più stressata e nervosa, cosa che invece lo yoga a mio parere fa quasi scomparire magicamente, dico quasi, perchè secondo me per persone come me lo stress non scomparirà mai e per quanto riguarda contratture e sistema immunitario non ne parliamo.

Come praticare Hatha yoga

Innanzitutto, la prima cosa che dovete fare se interessati all’argomento non è comprare libri o cd, ma cercare una scuola che faccia lezioni di hatha yoga vicino a voi e andare ad una lezione, di solito ne offrono 1 o 2 come prova e allora davvero capirete di cosa parlo.
Se l’insegnante è bravo, non vi metterà fretta e soprattutto la prima cosa che vi dirà è di imparare ad accettare i vostri limiti, cosa che noi oggi pensiamo quasi più di non avere.

In secondo luogo: toglietevi dalla testa l’idea che lo yoga non è altro che una ginnastica per vecchie signore antirigidà muscolare.
Lo yoga è una disciplina che vi farà scoprire cose che pensate di non poter fare col vostro corpo e ancora più importante col la vostra mente, sì, perchè lo yoga non è una lezione di acquagim o di spinning, una lezione di yoga prima capta l’anima e la mente e poi, solo poi il corpo.
Non pensiate di essere imbranate se per i primi tempi non riuscirete a fare quello che fanno gli altri a lezione, datevi tempo e siate costanti e presto i  risultati si affacceranno al di là delle montagne!

Quando andate a lezione, dimenticate tutto il resto e pensate solo a dove siete e a quel che state facendo, pensate a voi stesse/i come donne/uomini e null’altro…niente lavoro, scuola, famiglia, ma solo voi .

Vestitevi in modo comodo e che non vi stringa, portatevi un materassino ed un plaid o una coperta (se la scuola non li fornisce) e non dimenticate di farvi accompagnare e farvi venire a prendere…io dopo una lezione di yoga non sono in gardo di guidare tanto sono rilassata (giuro, è vero ! non è uno scherzo!!!)

Buona pratica a tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!