Sostenibilità

Vuoi salvare le rane? chiedi a Lisa su TikTok

Photo credits TikTok – @lisasanimals

Lisa ha catturato la mia attenzione un giorno, mentre un po’ annoiata, scrollavo video dal mio profilo TikTok . Lei, 23 anni appena compiuti, è la proverbiale ragazza della porta accanto che però condivide contenuti e diffonde un tipo di coscienza, non così comune da trovare. Parla di natura, in maniera molto semplice ma mai banale e nei suoi numerosi video, mostra le moltissime azioni che compie tutti i giorni nella sua riserva, con grande passione e competenza.

Photo credits Instagram – @crasvanzago

Sì, perchè Lisa Mantovani, su TikTok LisasAnimals, ha l’enorme fortuna di vivere in un luogo splendido, un bosco che è anche una riserva naturale WWF in provincia di Milano, nei pressi di Vanzago.

In ogni video che pubblica, mostra enorme conoscenza e rispetto nei confronti degli animali e della natura. Non potevo così non cogliere l’occasione di contattarla, per proporle una chiacchierata e farmi così raccontare un po’, come fosse nata questa sua grande passione e questo suo grande amore per gli animali.

A tu per tu con Lisa Mantovani @TikTok LisasAnimals

Lisa, con la grande semplicità che la contraddistingue, mi racconta come tutto sia nato dal luogo in cui vive da sempre, luogo in cui è cresciuta, ovvero proprio la riserva che tutti noi possiamo ammirare nei video che pubblica su TikTok ed Instagram.

Photo credits TikTok – @lisasanimals

…il fatto di trovare un posto a Milano con un bosco non è certamente una cosa di tutti giorni quindi mi sento molto fortunata. I miei nonni, erano custodi di questo bosco, una volta, era una riserva di caccia ma alla morte del proprietario, è stata lasciata al WWF quindi i miei nonni, che vivevano già lì, sono divenuti i custodi. Una volta che è nata mia mamma, il testimone è passato a lei e con il tempo, all’interno del bosco, è stato realizzato anche un centro di recupero di animali selvatici, così io da sempre vivo in compagnia di tutta la mia famiglia, in questo meraviglioso bosco e sono sempre stata circondata dagli animali…

La prima sua insegnante quindi è stata la sua mamma: “…lei è proprio un’amante della natura, odia uscire in città e fare shopping, tanto che fin da piccolissima, da che avevo tre anni, andavo nel centro di recupero degli animali selvatici assieme a lei per aiutare i volontari, passavo tutte le estati con loro e quando potevo, ci andavo anche nei weekend. Grazie a mia mamma e alle persone che ho incontrato qui, ho imparato tutto quello che so’ oggi e la cosa bella, che per farlo, non mi sono mai mossa da casa mia e non mi è nemmeno servita una scuola!”

Ciò che traspare nei suoi video e che la contraddistingue dai molti altri creator su questa amatissima piattaforma, è certamente la passione e l’amore nei confronti degli animali e della natura ed il suo desiderio di raccontarsi e raccontare, ciò che per lei è la sua quotidianità. Scorrendo i suoi video, ciò che si legge sono i moltissimi commenti e le numerose interazioni che Lisa ha con i suoi followers, capaci di mostrare delicatezza e desiderio di spiegare e di chiarire punti che possono essere mal compresi o non conosciuti, tenuto conto anche la natura dello stesso TikTok, social che si presta molto bene ai commenti mordi e fuggi e non certo ad un grande approfondimento.

Lisa mi confida che lei non si sente molto incline a parlare in pubblico e quindi la scelta di realizzare video, le è risultata molto più semplice, ecco la ragione della scelta di questo canale “…avevo iniziato facendo dei video semplicissimi e non mi aspettavo certamente di arrivare a tutti questi follower e questo grande seguito in un anno, ne sono davvero molto fiera!”

Il suo successo è assolutamente meritato e come sempre, anche in questo caso, TikTok, come ogni altro social media, è solo uno strumento che, se utilizzato in maniera proficua, riesce a diffondere contenuti interessanti e preziosi.

I salvataggi rane più famosi di TikTok

Di cosa si tratta? mi racconta “…tutto è iniziato con i pesci nel canale Villoresi: a settembre viene tolta l’acqua ed in quel momento il canale è strapieno di pesci così, una volta che viene prosciugato, tutti i pesci muoiono e rimangono nel canale. Nei dintorni, ci sono dei laghi artificiali alimentati dal canale stesso, così negli ultimi anni, con tutta la mia famiglia, andavamo a salvarli con vasche, bacinelle e tutto quello che ci poteva capitare, dovevamo essere molto veloci perché i pesci sono moltissimi e ci sono carpe anche lunghe 30-40 cm. Dopo i pesci, ho iniziato a salvare le rane, perché in realtà quando ero piccola pensavo che saltassero e si salvassero invece poi, crescendo, mi sono resa conto che il canale è troppo alto e le rane non riescono a saltare per salvarsi. Sai, ci sono diversi tipi di rane: la rana rossa, per esempio, ha delle zampe enormi e riesce a saltare molto in alto quindi quella riesce a salvarsi ma poi ci sono anche quelle verdi o quelle marroni che non sono così grandi e non riescono a saltare così in alto tanto da salvarsi. Così, un bel giorno, ho iniziato con questi salvataggi rane e ho provato a fare un video per diffondere quesra pratica e ho visto che è stato di grandissimo interesse quindi ho continuato a condividere. Sono stata molto felice perché in questo modo, posso diffondere questa piccola attenzione che però può salvare moltissime vite!

https://www.tiktok.com/@lisasanimals/video/6954330919377440005?lang=it-IT&is_copy_url=0&is_from_webapp=v1&sender_device=pc&sender_web_id=6903511307829282309

Amore per i bachi da seta

Una ragazza giovane su un social che parla di rane ai bordi del Villoresi non è certo cosa di tutti i giorni, ma non finisce qui. Un’altra sua grande passione, ad esempio, sono i bachi da seta: ma attenzione, Lisa ha adottato questi bachi da seta non certo per farne seta, ma solo per la bellezza di vedere il loro ciclo di vita.

@lisasanimals

Reply to @_la_riddle__ Seguitemi per altri video sugli animali🐛🐰🐮🐸 #lisasanimals #animals #animal #bachi #imparacontiktok #bacodaseta

♬ original sound – Lisa Mantovani

Così, la mia domanda, è sorta spontanea: “da dove nasce questa tua curiosità?” la sua risposta, non poteva che essere ancora una volta legata alla sua famiglia, in particolare di nuovo alla sua mamma.

La passione dei bachi da seta, a mero scopo di osservazione, è nata infatti 6 anni fa, quando sua mamma decise di adottarli, poi, la passione fu condivisa e allora, ecco che ad oggi hanno adottato moltissimi bachi da seta, da quelli che producono fili bianchi a quelli che producono fili colorati, per il solo piacere di dar loro foglie di gelso da sgranocchiare e vederli crescere.

La giornata di Lisa quindi, come traspare, è certamente impegnativa eppure, la sua grande passione la porta a realizzare contenuti sempre nuovi per cercare di instillare curiosità, con un approccio naturalista chiaro, dedicato completamente all’apprendimento dei ragazzi. Se non la seguite, il mio suggerimento è quindi quello di scoprire i suoi video e lasciarvi affascinare dai suoi famosi salvataggi rane. (e non solo!)

Questi racconti sono alla base della sensibilizzazione dei suoi followers e di chiunque guardi i suoi video anche solo one shot: è necessario attivarsi fisicamente e non solo dire “amo gli animali” con cuoricini e faccine, al di qua di uno smartphone o di un pc.

È necessario supportare fisicamente ciò che è possibile supportare, soprattutto se sono situazioni create da azione dell’uomo: ricordiamoci, ad esempio, che il canale di cui Lisa parla, è artificiale, quindi se non ci fosse stato l’uomo a crearlo, pesci e anfibi non avrebbero avuto problemi, perchè si sarebbero mossi in modo naturale, senza regolarmente rischiare morte certa. “Anche questo è un problema di molte persone che mi seguono su tiktok perché spesso non riescono a comprendere che l’uomo ha creato questo canale ed è colpa nostra se ora i pesci o altri animali muoiono e quindi io provo a salvarli e a spiegarlo…”

La sua informazione è fatta in maniera spensierata ma contemporanemanete rigorosa, riesce a passare dei concetti importanti in modo rapido e senza appesantire, facendo di fatto la differenza per tutti i suoi follower presenti e futuri.

Naturalmente, Lisa ha veramente avuto una grande palestra che è stata soprattutto fatta da sua mamma e dal luogo in cui vive ma bisogna darle il merito, di essere stata capace di coltivare queste passioni, cosa non scontata ed averle sviluppate in una chiave sicuramente moderna e fruibile a tutti. Se oggi tutti i suoi followers le chiedono consigli sugli animali, è perchè in un social come TikTok Lisa, è ormai un vero punto di riferimento per gli amanti degli animali e della natura.

Non posso che ringraziare Lisa per la sua disponibilità e per la bella chiacchierata che ci siamo concesse e non posso che suggerirvi di seguire i suoi contenuti, diffondendo l’amore per la natura e gli animali assieme a lei!
Ci vediamo su TikTok, a presto

salvataggio rane lisa mantovani TikTok

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Carmela Kia Giambrone

web writer, blogger, freelance journalist and nature addicted.

Potrebbe piacerti...

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!