FAO goals
Sostenibilità

FAO Award 2022: 50.000 dollari per raggiungere i goals dell’Agenda 2030

photo credits fao.org

Il Rapporto Cesvi 2021 ci racconta che la fame nel mondo riguarda ben 155 milioni di persone mentre l’organizzazione internazionale indipendente Save the children, stima che nel 2020 il 12% della popolazione mondiale abbia vissuto uno stato di grave insicurezza alimentare, quasi 150 milioni in più rispetto al 2019.

Lo scorso giugno, la conferenza della FAO, nella sua 42° sessione, ha istituito il più alto riconoscimento per il contributo che qualsiasi istituzione (individuale, nazionale, regionale o globale) abbia dato, nel corso del biennio 2020-2021, al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, i cosidetti SDGs per la lotta alla malnutrizione, alla povertà e alla fame. 5 le categorie che saranno premiate, scopriamole insieme e scopriamo quali i criteri che porterano i vincitori ad aggiudicarsi un premio di 50 mila dollari!

Le 5 categorie del FAO Awards per trasformare il mondo

photo credits fao.org

I premi vogliono riconoscere e valorizzare i progressi compiuti tramite l’attribuzione di cinque diverse categorie:

  1. FAO Champion Award;
  2. partnerhip;
  3. risultati;
  4. innovazione;
  5. dipendenti.

Ovvero, più in dettaglio, per partecipare, l’istituzione in lizza, dovrà dimostrare:

a) d’aver dato un contributo significativo ed eccezionale al progresso degli obiettivi generali dell’Organizzazione, compreso il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030;

b) d’aver sviluppato analisi che supportano la trasformazione verso sistemi agroalimentari più efficienti, inclusivi, resilienti e sostenibili;

c) d’aver sostenuto con successo misure coerenti che sono state adottate e applicate, su larga scala, da governi, organizzazioni della società civile e/o imprese private, attraverso programmi volti a garantire un mondo sostenibile e sicuro per il cibo per tutti;

photo credits fao.org

d) d’aver attuato programmi su larga scala, ovvero che abbiano coinvolto la cooperazione tra Paesi a livello regionale o globale, per eliminare la povertà, porre fine alla fame e tutte le forme di malnutrizione e ridurre le disuguaglianze.

Il termine per la presentazione delle domande sarà il 1° marzo 2022 ed il premio in denaro consterà di 50.000 dollari americani e sarà consegnato dal Direttore Generale della FAO nel corso di una cerimonia speciale durante il Consiglio FAO di questo giugno.

Ciò che tutti noi ci auguriamo è che sempre più la consapevolezza della piaga della fame, sempre più legata ai conflitti presenti nel mondo, faccia breccia nelle azioni istituzionali, tanto da farle moltiplicare esponenzialmente i contributi alla lotta alla malnutrizione per la riduzione delle disuguaglianze nel mondo.

Per maggiori informazioni e per candidarsi seguite il link nelle fonti.

Fonti

fao.org/awards

savethechildren.it

cesvi.org

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Carmela Kia Giambrone

web writer, blogger, freelance journalist and nature addicted.

Potrebbe piacerti...

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!