Autoproduzione, DIY, Ecosostenibilità, Eventi, Iniziative Veg, Natura, Oggetti utili, Tutorial Orto

Il “Baratto di semi” dall’11 al 27 marzo!

E’ un po’ che mi girava per la testa ed ispirata anche da vecchie esperienze simili mi son detta… “dai su diamoci da fare!”

Noi orticoltori senza terra siamo sì senza terra ma anche attivi barter quindi la mia idea è….barattiamo i nostri semi!… biologici, autoprodotti, antichi ma purché siano sempre e solo naturali!

L’inizio ufficiale dell’evento “Baratto di semi” sarà l’11 marzo con la luna nuova e se volete partecipare basta che scriviate qui di seguito un commento e poi mi inviate una mail (81kia@tiscali.it) con oggetto “Baratto di semi”

Alla chiusura del periodo d’iscrizione all’evento che sarà il 27 marzo, giorno di luna piena, a sorte abbinerò gli iscritti a coppie e vi invierò l’e-mail del vostro partner di baratto… dovrete così semplicemente mettervi in contatto per fare il vostro baratto…di persona, via posta…insomma come preferirete!

Unica “clausola”…che poi mi raccontiate come è andato il baratto con un bel commento qui sotto! 😉

allora, ci state? io mi sono già iscritta! 🙂

QUI il link all’evento su facebook inoltre é disponibile un BANNER da apporre sul proprio blog o sito…

ecco il codice da copiare ed incollare (chi di voi usa il banner mi mandi anche un’e-mail così che verrà linkato tra i partecipanti!)

 

…rispondo ad alcune domande….

 

sì, i semi che scambieremo devono essere o biologici o selvatici o naturali o rari o antichi… noi amiamo la natura e crediamo fermamente nel rispetto di essa!

 

sì, nel “Baratto di semi” si possono barattare soltanto semi…altrimenti l’avremmo chiamato “Baratto di cose varie”…e per quello faremo un’altro bell’evento! 😉

 

sì, l’evento partirà l’11 (lunedì) e terminerà il 27…ciò significa che dovrete attendere l’11 per inviare l’e-mail e per dare conferma della vostra partecipazione!

 

sì, c’é un Banner per chi ha sito o blog che potete apporre per far vedere che avete deciso di partecipare e per diffondere l’evento…lo trovate qui nella colonna destra o più sopra , copiate ed incollate il codice  (chi di voi usa il banner mi mandi anche un’e-mail così che verrà linkato tra i partecipanti!)

 

se avete altre domande chiedete, non esitate! 😉

bacioni a tutti, vi aspetto! 🙂

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

41 thoughts on “Il “Baratto di semi” dall’11 al 27 marzo!

  1. Ciao!!!! Un posticino dove alloggiare i semi c’e’… La voglia e’ tanta!!!! Non so bene cosa barattare…pero’ voglio farne parte!!!!! E’ una roba bellissima!!!! E’ l’ economia del futuro!!!!!

  2. wow, che bella cosa!! ^_^ ogni anno ci sono ste bustine con mille semini e a me ne bastano pochi pochi, e intanto i miei semi autoprodotti si ammucchiano…

  3. ciao, voglio partecipare si, ho un piccolo pezzettino di terra appena preso freschissimo e l ho preso per farci l orto per la famiglia….non ho semi da barattare ma contattatemi perchè c’è sempre qualcosa da barattare. grazie tante, bellissima iniziativa!

  4. ciao!! bellissima iniziativa!!! mi piacerebbe tantissimo partecipare, sto iniziando da pochissimo a fare l’orto.. poca esperienza, tantissima voglia.. ma zero semi.. con cosa potrei barattare?

  5. Anche io ho iniziato col mio primo orto sinergico, ho solo qualche seme di melanzana e peperoncino…in cambio di altri semini….mi piace questa iniziativa! Bravi!!!!

  6. Presenteee!!! Sì, ci sono, voglio barattare, anche se i miei semi sono comprati… alcuni non li riutilizzerò perché sono più adatti per la semina nel terreno, quindi mi piacerebbe ricevere qualcosa da mettere in vaso. Pur avendo un giardino non è esclusivamente di mia proprietà, quindi come già faccio da tre anni coltivo in vaso. Spero che quest’anno venga su un bel raccolto, grazie anche al compost! 😉 Grande Kia, bella iniziativa e grazie per i tuoi utilissimi suggerimenti!

  7. Ciao! Ci dedichiamo alla permacultura da circa 5 anni, abbiamo orti sinergici e da vari anni siamo attenti alla custodia e allo scambio dei semi autoctoni, non ibridati. Tra i semi da scambiare: zucca varietà antica, peperoncino, pomodori, fagioli di 4 varietà, ceci, cicerchia, mais antico, semi di melone dolcissimo…
    complimenti, bellissima iniziativa! Simo

  8. Anch’io non ho semi, ma vorrei tanto partecipare! Come posso fare? Posso pagare un prezzo simbolico?
    Grazie 🙂

  9. ciao a me interesserebbero i semi di luffa cappero okra ho semi di pomodoro girasole melone cavoli… Un consiglio per chi non ha semi fatevi un giro in campagna magari trovate qualche seme di pianta interessante mirto cappero corbezzòlo ginestra carrubo… 🙂

  10. Yeah, sono Elia Cammarata fondatore di un’orto sociale giovanile Brescia che si chiama ACCHIAPPASOGNI, vorremmo convertire tutta la produzione di ortaggi con sementi autoctone lombarde. Abbiamo diversi sementi rare e antiche da poter scambiare. Su facebook pagina ACCHIAPPASOGNI, Elia Cammarata.

  11. Ciao, anche io ho pochissimi semi (quasi nulla) perchè mi sto iniziando proprio ora il mio orto sul balcone ma vorrei far parte della vostra iniziativa. A presto

  12. ciao! ci sono anch’io! ho già scambiato semi di fiori negli scorsi anni.Ho calendula, tagete ,aquilegia ed altri.Chi sarà a scambiare con me?

  13. Ho cercato tanto questa iniziativa, finalmente l’ho trovata, grazie. Ho semi di Aquilegia, Lunaria, Rosa canina, non molti, tutti raccolti da piante che ho in giardino.

  14. Ecco i semi che potrei scambiare (bio i primi tre, di origine “naturale” i successivi):
    – Lattuga Ciucca
    – Melone Rospo
    – Zucchino Friulano
    – Basilico Turco (varietà sconosciuta)
    – Peperoncino Turco (varietà sconosciuta)

    Ciao 🙂
    Sara

  15. ciao! complimenti per il tuo impegno in questo bellissimo progetto;
    purtroppo mi è capitato solo ora di “incontrarti”, ti chiedo che sia ancora possibile poter entrare in questo circuito,
    preciso che al momento non ho semi antichi…ma mi sto attivando
    in tal senso,
    ti ringrazio,
    maria zucca

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!