Ecosostenibilità

Mercatini dell’usato: consigli per gli acquisti

Amare il vintage in questo periodo è davvero una maledizione: ovunque ci si volti si trovano come per magia oggetti e ricordi di tempi passati, ma attenzione! Come per tutte le favole, c’è sempre in agguato il cattivo di turno e in questo caso è il falso, la copia. E per chi ama gli oggetti e le loro storie scoprire che un tesoro trovato è una copia risulta quasi uno shock.

Ebbene, per evitare di ritrovarsi in questi bruschi risvolti noir, basta applicare il “Vademecum del perfetto frequentatore di mercatini vintage”, che recita:

  1. se è troppo bello per essere vero, probabilmente non lo è;
  2. qualche difetto è normale e alle volte è conferma di autenticità;
  3. è vintage non il Santo Graal: introvabile sì, impossibile no (darsi un limite a seconda del reale valore dell’oggetto è sempre cosa buona e giusta)
  4. amalo ma prendilo solo se sai dove porlo in casa altrimenti ti ritroverai con armadi stipati di oggetti senza senso
  5. visita mercatini e fiere anche senza fare acquisti per il solo piacere di osservare, ti permetterà di farti un’idea più chiara di quello che puoi trovare
  6. acquista on line solo da chi ha la tua piena fiducia, il mercato del vintage e dell’antico si tocca ed annusa (e dietro ad un monitor queste pratiche sono molto difficili)
  7. divertiti!

Puoi leggere il mio articolo anche sul numero di Funny Vegaan 27

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!