Home » Autoproduzione, DIY, Ecosostenibilità, Tutorial ecocosmesi » DiY: Dentifricio ecologico autoprodotto

DiY: Dentifricio ecologico autoprodotto

Da moltissimo tempo mi autoproduco il dentifricio … i risultati sono ottimi… e se volete farlo anche voi…vi basterà acquistare un po’ di argilla bianca (caolino), del bicarbonato di sodio e due oli esssenziali bio: quello di menta e quello di  Tea tree.

Cosa dovete fare?

mettete in un vasetto non troppo grande l’argilla ed il bicarbonato in parti uguali (per esempio 2 cucchiai di argilla + due cucchiai di bicarbonato) poi aggiungete 3 gocce di olio essenziale alla menta e 3 di o.e. al tea tree, girate bene il composto con una palettina schiacciando per benino e…voilà…. il dentifricio è pronto! Per usarlo dovrete solo bagnare lo spazzolino con l’acqua ed immergerne la punta nel dentifricio in polvere in modo che questo si attacchi alle setole e poi vi lavate i denti! ^.^…non preoccupatevi, data la piccola quantità questo sistema non danneggerà il vostro preparato…se invece volete farne una quantità maggiore non intingete direttamente lo spazzolino ma versate il dentifricio in polvere sullo spazzolino aiutandovi con una palettina
n.b. non sempre metto l’argilla in parti uguali, a volte preferisco mettere metà argilla e metà sale integrale marino fine che aiuta a mantener sane le gengive più bicarbonato ed olii essenziali…provate, sperimentate e decidete….

fonti
aamterranuova.it
“io lo so’ fare” M.Correggia
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

11 Responses to DiY: Dentifricio ecologico autoprodotto

  1. l’ho fatto,con argilla e senza,ma non riesco ad utilizzarlo ogni giorno…troppo “granuloso”.
    però i risultati sono eccellenti!
    lo alterno,semplicemente.

  2. Anch’io lo uso questo dentifricio,ma mi e’ stato consigliato di non abusarne in quanto lo sfregamento col bicarbonato rovina lo smalto dei denti a lungo andare .Io lo alterno con un dentifricio in pasta!

  3. Io l’ho fatto con bicarbonato e origano (tritato in polvere finissima) dovrebbe essere antibatterico…
    Verso un po’ di polvere sullo spazzolino…
    Un po’ salato, ma sembra efficace, cmq, è vero, forse se usato sempre rovina un po’ lo smalto…

  4. @luby a me invece adesso mi da’ quasi fastidio quello classico in pasta…mi sa’ di viscido!^-^ t’è guarda che strana che sono!!!
    @jennifer …non so’ io mi trovo così bene…magari basta farlo con delicatezza…anche perché credo che se lo smalto resiste al continuo sfregamento col cibo…
    ^-^….
    @Carlotta origano? ma dai!!!da provareeee!!!^-^

  5. Ciao….vorrei sapere in che quantità mettere argilla e bicarbonatao con sei gocce di o.e.
    Grazie..Stefy

  6. Ciao Stefy, io per 5-6 gocce di o.e. metto più o meno 2 cucchiai da minestra di bicarb e di argilla^___^…non esagerare con l’o.e. però!^___^

  7. Meglio evitare di “inzuppare” lo spazzolino umido nel composto: potrebbe dar luogo a batteri o muffe.
    Inoltre il bicarbonato è abrasivo e quindi andrebbe alternato.
    @Stefy: io faccio: 1 cucchiaio bicarbonato-1 cucchiaio argilla-4 gocce olio essenziale (anche 2 menta e 2 tea tree.
    Saby

  8. Ciao! Ha ragione Saby, meglio non intingere direttamente lo spazzolino! La ricetta che uso è identica ma con la salvia essicata e finemente tritata in mezzo 🙂

  9. Ciaooo!!!…io vorrei sapere dove si può acquistare l’argilla binca….l’olio essenziale immagino ci sia in qualsiasi negozio bio…o no? grazie a tutte!!! 🙂

  10. Ho in casa dell’argilla verde: dite che posso provare usandola in sostituzione di quella bianca?
    E poi: gli ingredienti vanno mescolati a secco, senza aggiungere acqua? Se sì: come fanno a “distribuirsi” le poche gocce di olio essenziale?

  11. mi piace questa ricetta! anch’io ho fatto diverse ricette per il dentifricio, due dei quali si trovano qui: http://cucicucicoo.blogspot.it/2012/02/dentifricio-fai-da-te-homemade.html
    ma secondo te si può usare l’argilla verde? in passato ho usato un polvere di dentifricio con la salvia, e secondo me era fatto con l’argilla verde. 🙂 lisa

Rispondi