Home » Autoproduzione, Ecosostenibilità, Eventi, Tutorial addobbi » Natale in versione low (cost) e green (love): fatto a mano e sostenibile

Natale in versione low (cost) e green (love): fatto a mano e sostenibile

no olivetti

fonte pinterest.com

Quando le foglie iniziano ad imbrunirsi e ricoprono le strade riempiendone i bordi, si capisce in fretta che…
si deve assolutamente fare una lista di “cose da fare”!

Avrete certamente colto il perché vero?
sta arrivando il momento magico “per eccellenza”… quale? il Natale naturalmente, che ormai anche chi non condivide i valori religiosi di questa festa (o ne festeggia “radici” come Yule) si trova ad amare per la sua aria, per i suoi colori e per le promesse che porta ogni anno con sè, soprattutto a chi è ancora in grado di guardarlo con gli occhi di quand’era bambino.

Il Natale infatti per molti rimane legato a ricordi d’infanzia mai sbiaditi e da adulti invece ci permette di riscoprire oggetti e sentimenti spesso dimenticati.
E’ durante questo periodo dell’anno poi che, complice anche la vicinanza della fine dell’anno stessa, ci si ritrova a fare resoconti su più fronti della propria vita, facendo incetta oltre che d’agende e calendari… anche di “liste di cose da fare” appunto.

Se desiderate fare le cose per bene, circondarvi con le decorazioni giuste, il menù perfetto e magari anche i doni per i vostri cari per una volta “azzeccati” (ma soprattutto in modo che sappiano anche grazie a questo quanto voi li sentiate vicini) ecco… non perdete tempo e create le vostre check lists!

manuale di pulizie di un monaco buddistaMa andiamo con ordine… cose da non fare:

Non concentratevi sugli acquisti impulsivi riempiendo carrelli virtuali con oggetti di cui i vostri amici e familiari farebbero volentieri a meno
Non donate per “educazione”, fatelo con il cuore e se ve lo sentite: per una volta provate a gestire i sentimenti legati a questo momento tanto influente dell’anno
Non regalate ciò che credete possa far bella figura: pensate a chi avete di fronte, pensate agli interessi, alle passioni del vostro destinatario, date valore ai dettagli

pachetti fatti a mano Diy box xmas

fonte pinterest.com

Spesso la bellezza di donare risiede nel pensare, ricercare, vagliare, trovare, preparare, il tutto atto al raggiungimento della gioia sul volto di chi riceverà il vostro pensiero.

Come saprete se avete centrato l’obiettivo? un sorriso sincero risplenderà sul volto del vostro amico, della vostra amica, di vostra madre o di vostro fratello, di vostra moglie o marito …quel sorriso non potrà certamene lasciar alcun dubbio.

Ripensate agli artigiani, al fatto a mano, ad oggetti unici che racchiudono non solo il valore delle cose ma anche delle persone che grazie alle loro capacità e doti artistiche, manuali, mentali, creative sono riuscite a rendere reale la vostra perfetta idea di dono.

Pensate alla vostra casa

Vogliamo sentire i profumi degli aghi di pino, di sottobosco, di mele e cannella, di biscotti appena sfornati e di cioccolata calda… portiamo tutto questo nella nostra casa.

wood decorations xmas

fonte pinterest.com

Pensate a voi stessi

Come volete vivere questo Natale? la risposta migliore forse potrebbe essere rappresentata da un unica parola: gioia.

La gioia accompagnerà questo periodo dell’anno (e magari anche il resto dell’anno…chissà…chi ben comincia…): ritrovate i vostri cari, sfogliate vecchi album di fotografie, fatene di nuovi, organizzate pranzi e cene con chi amate, guardatevi allo specchio e chiedetevi cosa vi rende felici e quando vi siete risposti non fatevelo scappare!

Non abbandonate la vostra felicità alla paura, al caso o all amarezza fatta di rimpianti e rivendicazioni: la vita è una ed il Natale potrà essere un periodo sì permeato da sensazioni costruite e pressioni indotte ma ricordate che ognuno di noi è responsabile del proprio Natale.
Vivetelo come più sentite possa essere nelle vostre corde.

blackboard xmas diy

fonte pinterest.com

Se vi fa star bene pensarvi a passeggio nel parco in una giornata fredda con il vostro cane e della musica nelle orecchie, fatelo!
Se vi fa sentire felici pensarvi con indosso un abito nuovo trovatelo e prendete il vostro abito; se vi fa stare bene visitare una mostra o scattare fotografie alla città o ai passanti, fatelo!
Ricordate cosa vi rende felici e realizzate esattamente i vostri desideri!

Pensate al corpo ed all’anima all’unisono

Il corpo non è distinto dal anima eppure spesso pare ce ne dimentichiamo.
Con un po di tempo a disposizione o anche solo il desiderio di sperimentazione ciò che potrete fare è regalarvi sapori nuovi, assaggiando anche ciò che mai avreste creduto di provare.
Dallo Yoga al decluttering fate spazio dentro e fuori per sentirvi un tutt’uno con il Pianeta.

einaudi lana del rey frank sinatra max gazzèAscoltare… quel che c’è nell’aria

La musica permette di aprire mente, cuore ed lascia correre le emozioni… scegliete la vostra “colonna sonora” con il cuore, riscoprite l’amore per i suoni raffinati e osate… potreste scoprire qualcosa d inaspettato …su voi stessi.

Frank Sinatra, Ludovico Einaudi, Max Gazzè, Of Monsters And Men, Lana Del Rey … in questo momento sono questi i suoni che permeano la mia casa…

Al lavoro!

Se le premesse vi sono piaciute ora tiratevi su le maniche e datevi da fare.

Realizzare delle perfette decorazioni natalizie ma davvero sostenibili?
Bene! lo faremo utilizzando solo ciò che la natura ci regala in questo periodo.
Dovrete armarvi di fantasia e senza timori provare a realizzarle da voi: vi divertirete e scoprirete che per rendere natalizia la vostra casa non vi servirà far visita ad alcun centro commerciale!

…la seconda parte dell’articolo la potrete leggere sul numero di Natale del magazine  Funny Vegan  🙂

Ecco ispirazioni per creare con le nostre mani il Natale perfetto… la mia bacheca Pinterest dedicata
Segui la bacheca Xmas di Little su Pinterest.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly

2 Responses to Natale in versione low (cost) e green (love): fatto a mano e sostenibile

  1. Quanti bei consigli saggi Kia! Intanto che aspetto il numero nuovo di Funny Vegan con il resto… ti mando un grande abbraccio.

Rispondi