Ricette Vegan

Scopri la cucina macrobiotica con 8 ricette semplici e gustose

photo credit Carmela Kia Giambrone

Se dovessimo descrivere con una sola parola lo stile alimentare della cucina macrobiotica questa sarebbe certamente “equilibrio”. Per raggiungerlo essa si fonda su degli alimenti, delle cotture e delle combinazioni di essi, ma non solo.

In particolare, i nutrienti  sui quali si basa sono:

  • cereali integrali
  • verdure di stagione cotte, crude, fermentate
  • frutta di stagione e secca
  • legumi
  • tempeh, tofu, seitan
  • alghe
  • alimenti speciali come miso, tamari, shoyu, umeboshi, gomasio, malto.

Inoltre, anche l’energia contenuta negli alimenti è molto importante in virtù dell’equilibrio a cui auspichiamo: l’energia yin e quella yang devono sempre essere correttamente bilanciate per regalare benefici totali al nostro corpo e alla nostra salute, tanto fisica quanto energetica, senza mai dimenticare l’esaltazione del gusto naturale dei cibi preparati.

Ma ancora, altro elemento fondamentale nella cucina macrobiotica è la composizione del piatto: esso infatti deve possedere sempre un arcobaleno di varietà composto da verdura cotta, cruda, legumi, cereali, in un unico pasto che vanno a costituire i colori perfetti per la salute.

8 ricette macrobiotiche semplici e vegan

Qui di seguito alcune delle mie ricette preferite, tutte vegane e tutte macrobiotiche. La loro particolarità è certamente la semplicità di preparazione e, non di meno, la loro velocità: insomma, la cucina macrobiotica vegan non è mai stata così facile e alla portata di tutti.

Un piccolo suggerimento: procuratevi alcuni strumenti che vi saranno molto utili, attingendo anche alla lista di utensili per la cucina vegana a mio parere necessari se avete intenzione di fare vostre alcune o tutte, perchè no, le ricette di cui vi racconterò.

Ecco gli strumenti indispensabili per la realizzazione delle ricette che sto per illustrarvi:

  • Uno stuoino di bambù
  • un pressino per verdure
  • una grattugia per radici
  • una pentola a pressione
  • un coltello di ceramica

Sushi di tempeh e crauti

Sushi vegan, molto gustoso e perfetto come appetizer o realizzato come piatto unico pret-a-manger.

sushi tempeh crauti
photo credit Carmela Kia Giambrone

Ingredienti:

  • 200 g di tempeh
  • 3 fogli di nori
  • 1 cm di kombu
  • 1 bicchiere di riso integrale
  • mezza tazza di crauti
  • q.b. tamari

Procedimento:

  1. Cuocete il riso in 2 bicchieri e mezzo di acqua e un pizzico di sale. Ponete tutto in una pentola e quindi sul fuoco. Quando bolle, abbassate la fiamma sino a completa asciugatura dell’acqua.
  2. Nel frattempo tostate le nori sul fuoco, passandole molto velocemente sulla fiamma.
  3. Quindi preparate il tempeh: tagliatelo a listarelle e cospargetelo con il tamari, lasciandolo marinare per una decina di minuti in modo che ne assorba il più possibile.
  4. Una volta cotto il riso, siete pronti per comporre il vostro sushi.
  5. Aiutandovi con uno stuoino, ponete un foglio di nori subito al di sopra e,ancora sopra, il riso, schiacciandolo per bene con un cucchiaio.
  6. Sul bordo inferiore praticate un solco e adagiatevi per la lunghezza prima il tempeh e poi i crauti.
  7. Ora arrotolate, piano piano e, alla fine, premete bene sullo stuoino in modo che il cilindro si fissi per bene.
  8. Procedete così utilizzando anche gli altri due fogli di alga nori.
  9. Attendete una decina di minuti in modo che si solidifichino per bene quindi, con un coltello di ceramica bagnato, affettate i vostri cilindri e ponete il sushi così preparato su un piatto da portata.

Polpette di miglio, ceci, funghi shiitake e verdure miste

Polpette complete, equilibrate, vegetali e buonissime.

…continua a leggere e scarica l’articolo in pdf

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!