Slow Living

Pentola a pressione: buona per la salute e per il Pianeta

Scegliere di cucinare a vapore permette di evitare perdite di vitamine e sali minerali, mantenendo invece il più possibile intatti elementi preziosi negli alimenti una volta cotti. Un’ottima scelta è la pentola a pressione, strumento perfetto tanto per la nostra salute quanto per il Pianeta, vediamo insieme perchè.

Scarica e leggi l’articolo in Pdf

Leggi tutti gli articoli su Patreon, become a Patron!

Rimani sempre aggiornato!

Per rimanere aggiornato su tutte le news su slow living, sostenibilità e scelta vegan, iscriviti alla newsletter di equoecoevegan.it! Inserisci l’indirizzo e-mail qui sotto e clicca su “Iscriviti”!
Riceverai comodamente nella tua e-mail le notizie di Equo, eco e vegan appena pubblicate! Ricorda il servizio è gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento tu lo desideri. A presto su Equo, eco e vegan!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Carmela Kia Giambrone

web writer, blogger, freelance journalist and nature addicted.

Potrebbe piacerti...

4 commenti

  1. Gio dice:

    Sono parzialmente daccordo.
    Ho usato molto la pentola a pressione (mangio molti legumi e quindi è stata d’aiuto). ma solo x i tempi.
    Se posso essere daccordo con la cottura a vapore (esempio delle patate) non vale altrettanto per la cottura a immersione dei legumi. Perché i tempi si accorciano con la pentola a pressione? perché a pressione maggiore l’acqua bolle a temperature maggiori. Questa temperatura maggiore influisce sui nutrienti e alcuni elementi nutrizionali vengono degradati.
    E’ ben noto che meno si cuoce e più sano è un cibo. giusto?
    è così che ho praticamente smesso di usarla; alla fine 30 minuti in pentola normale per le mie lenticchie o 20 minuti in pentola a pressione (nel frattempo che bolla e poi la pressione scenda non mi cambia nulla)…. e per i ceci, nel frattempo rinfresco e curo la mia pasta madre

    1. Ciao Gio, la cottura purtroppo disgrega moltissimi nutrienti ma nel caso dei legumi é obbligatoria… per la mia esperienza devo dire che legumi ammollati per 12 h avevano necessità di più di un’ora di cottura, con la pentola a pressione in meno di 15 minuti abbiamo fagioli, ceci, lenticchie, cicerchie, fave e vagonate di legumi pronti! io non ci rinuncerei per nulla al mondo! 😉 grazie però per aver condiviso la tua esperienza! a presto! 🙂

  2. Lo sapevo che facevo bene a cucinare con la pentola a pressione…e ora me lo hai confermato! Ilmrisparmio di tempo poi e’ davvero notevole. Ciao, a presto!

    1. Ciao Laura! eccome!!! la pentola a pressione da noi é cosa sacra e non passa un giorno che non la usiamo…pensa che ne abbiamo 2 così da cucinare legumi e cereali! 😉 grazie per esser passata e per aver condiviso! a presto 🙂

dimmi cosa ne pensi, lascia un tuo commento!